Contenuto Principale

105 SPORT: intervistati Giuseppe Alfano (cons. FIGC Campania), Diego Carducci e Daniele Stoppelli (SP Sala Consilina).

 
Ieri sera nella puntata di 105 SPORT abbiamo avuto dei collegamenti con:
 
- Giuseppe Alfano – cons. FIGC Campania
 
- Diego Carducci e Daniele Campanelli - SP Sala Consilina
 

Calcio, Gelbison - Sant'Agata domenica 29 novembre.

La Gelbison torna in campo domenica 29 novembre nel primo dei due recuperi contro il Sant'Agata. Dopo oltre un mese di inattività a causa della positività al Covid di ben 16 calciatori, finalmente la squadra ritorna a giocare.

Ascoltiamo il punto della situazione:

Gerarlo Lobosco

Calcio, Gelbison - Sant'Agata ennesimo rinvio.

Calcio, eseguiti nuovi tamponi sui giocatori della Gelbison, ma la società mantiene il riserbo sui risultati. Pare che solo un calciatore sia ancora positivo. La gara da recuperare con il Sant'Agata ancora senza data. Prosegue a gonfie vele la preparazione del Santa Maria in vista della ripartenza del campionato a fine novembre.

 

Serie D. Stop al calendario, si procede con i recuperi. La Gelbison giocherà il 15 e il 22 novembre.

Calcio Serie D, la Sinalunghese con Sangimignano e Pianese nel girone E

Il Dipartimento Interregionale ha disposto lo stop al calendario per dare spazio ai recuperi delle gare saltate. Ci sarà uno slittamento di tre settimane. Circa 91 partite, tra quelle rinviate, verranno recuperate domenica 8 novembre, domenica 15, mercoledì 18 e domenica 22. Anche la Gelbison, in questi giorni alle prese con i suoi 16 calciatori risultati positivi al Covid-19 e i nuovi tamponi previsti già da oggi su altri calciatori in isolamento, è stata inserita in questo calendario per riprendere le due partite lasciate alle spalle. E nel programma stabilito dalla Lega Nazionale Dilettanti, il club cilentano dovrà scendere in campo domenica 15 nel match casalingo con il Città Sant'Agata e la settimana successiva il 22 novembre al "Franco Scoglio" contro l'FC. Messina. Ma il club rossoblu ci va cauto. Secondo il tecnico Ferrazzoli c’è da attendere l’esito dei tamponi e non è detto che per il 15 la squadra sia pronta a giocare. Fuori da questa situazione di incertezza per il momento è la Polisportiva Santa Maria, per la quale si apre una fase di riposo e allenamenti in vista del ritorno in campo previsto per il 29 novembre. Per il mister Gianluca Esposito vanno rivisti i criteri che portano alle richieste di rinvio, rendendoli più rigidi. Le società, che come il Santa Maria sono rimaste fuori dal contagio, temono di partire svantaggiate rispetto a quante in questo mese non si fermeranno proprio per disputare i recuperi. Non è un momento facile né per la Lega Dilettanti che deve assumere decisioni in questo contesto delicato in continuo mutamento, né per le squadre alle prese con le problematiche Covid, né per quelle esenti dai rinvii, che rischiano però di essere penalizzate, nonostante abbiano seguito con attenzione le precauzioni anti contagio.

 

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.