Contenuto Principale

Moto, l'Italian Challenge approda nel Cilento. Durante la tappa Paestum-Maratea sosta a Sanza per 100 bikers.

Risultati immagini per raduno moto

Sono arrivati fino alle pendici del Cervati per una sosta a Sanza i motociclisti dell’Italian Challenge, un evento di adventouring tra i più apprezzati che conduce i partecipanti a conoscere angoli belli e sconosciuti del nostro Paese. Un’iniziativa di caratura internazionale, organizzata da Mirco Urbinati e dal Moto Cub Strade Bianche in Moto, che quest’anno ha portato circa 100 bikers ad affrontare un percorso di quasi 1500 km, attraversando 9 regioni italiane in 4 giorni, alla ricerca dei luoghi non frequentati dalla massa, dove il tempo si è fermato, e di fondi stradali diversi su cui mettere alla prova le proprie moto. Partiti da Misano Adriatico e diretti a Maratea , passando per Gran Sasso e Molise, lungo strade poco battute, nell’ultima tappa del percorso, quella di questo sabato, i motociclisti sono andati alla scoperta del Cilento attraverso un itinerario storico-culturale. Per questo stamane, dopo la partenza da Paestum e prima dell’arrivo al Cristo di Maratea, una sosta è stata organizzata a Sanza per conoscerne storia, luoghi, tradizioni e gastronomia. Ospiti dell’amministrazione comunale, con l’ausilio delle associazioni locali di appassionati di motociclismo, i centauri sono stati ricevuti in piazza Cavour e accompagnati in un tour conoscitivo del centro storico per poi consumare un aperitivo in piazza. “ E’ stata una grande opportunità per il nostro borgo – ha detto l’assessore di Sanza Marianna Citera – abbiamo avuto la possibilità di entrare in un circuito internazionale di promozione turistica visto che l’evento, segnalato dalla Federazione Motociclismo , è seguito da tour operators internazionali, giornalisti e persone interessate alle bellezze naturalistiche e culturali come quelle che Sanza sa offrire”. Soddisfatti gli organizzatori che con questa iniziativa puntano a creare le occasioni per una grande avventura che sappia mostrare panorami mozzafiato e far conoscere l’Italia vera dei piccoli tesori.

Daria Scarpitta

Valdiano, futuro incerto. Vertice con il sindaco.

Risultati immagini per calcio valdiano

 

Giro D'Italia. Sabato strade chiuse ad intermittenza da Maratea a Capaccio.

 

 Risultati immagini per giro d'italia

Fervono i preparativi per l’ottava tappa del Giro di Italia che unirà Calabria, Basilicata e Campania. La gara inizierà alle 11,55 da Praia a Mare per terminare alle 17,31 a Montevergine di  Mercogliano . Le strade che saranno attraversate dai ciclisti verranno chiuse al transito almeno due ore prima del passaggio. A Maratea l’arrivo è previsto alle 12,21, a Sapri alle 12,44, a Policastro alle 12,59 a Ceraso alle 13,45  , a Vallo della Lucania alle 13,50 , ad Agropoli alle 14,35 e a Capaccio alle 14,54 . La statale 18 verra interdetta al transito già alle 10 a Maratea e tra Sapri e Policastro dalle 11 alle 13,30. Solo il tratto che costeggia il lungomare di Sapri verrà chiuso alle 10 perché dl quel momento in poi ci sarà la sosta della carovana rosa che avrà il compito  di allietare  il pubblico che si recherà nella cittadina saprese per assistere al passaggio del Giro D’ Italia. Su molte strade che saranno interessate dall’evento sportivo non si potrà nemmeno parcheggiare l’auto fin dal mattino.  Sabato 12 maggio prima di uscire di casa meglio prendere visione delle ordinanze emesse per regolare il traffico urbano ed extraurbano per evitare di rimanere bloccati di fronte alle transenne che verranno disposte per bloccare automobilisti e pedoni con l’obiettivo di garantire alla corsa rosa la sicurezza assoluta

antonietta nicodemo 

 

 

Gelbison. Due cordate per rilevare la società.

Risultati immagini per gelbison

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.