Contenuto Principale

Torre Orsaia, ruba bici ad un nigeriano. Arrestato pregiudicato.

 

Botte e minacce alla moglie: uomo arrestato a Torre Orsaia 23 settembre 2020

Un trentasettente di Torre Orsaia  è stato arrestato  per aver rubato una bicicletta elettrica a un nigeriano residente a San Giovanni a Piro. L’uomo è accusato di furto aggravato in flagranza. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di venerdì scorso. Il nigeriano aveva lasciato la sua bike, bloccata con una catena, su un marciapiede di Policastro. Quando è tornato a prenderla non c’era più, immediatamente  ha  contattato   la  centrale operativa dei carabinieri della compagnia di Sapri. L’uomo fornisce ai militari la descrizione del ladro che aveva visto fuggire in sella alla sua bici, un “ ragazzo con numerosi tatuaggi” diretto verso nord. Una pattuglia dei carabinieri del comandante Nucera, della stazione di Torre Orsaia, hanno avviato le ricerche e sulla base degli elementi fornitigli dalla vittima del furto hanno raggiunto l’abitazione del presunto ladro. Proprio nei pressi della sua casa hanno rinvenuto la bike elettrica del nigeriano.  L’uomo rispondeva perfettamente  alla descrizione e non è riuscito a dimostrare il regolare possesso della bicicletta, per questo motivo è stato tratto in arresto e posto ai domiciliari in attesa di giudizio. Si tratta di un pregiudicato che ha avuto a che fare con la giustizia  per precedenti furti e reati legati allo spaccio di stupefacenti. Lui vive altrove e spesso trascorre lunghi periodi dell’anno a Torre Orsaia dove risiedono i parenti e la fidanzata. La e-bike, del valore di 1000 euro, è stata riconsegnata al nigeriano di San Giovanni a Piro.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.