Contenuto Principale

Policastro, sequestrata l'isola ecologica. Indagati sindaco e responsabile dell'ufficio tecnico.

 

Sotto sequestro l’isola ecologica di Policastro Bussentino. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dopo gli accertamenti eseguiti presso l'impianto di località Roccazzo dal Nucleo Operativo  Ecologico dei Carabinieri . Nel registro dei indagati sono stati iscritti il Sindaco Giovanni Fortunato e il responsabile dell’ufficio tecnico Nicola Radesca. Sono ritenuti responsabili di reati penali in materia ambientale. I militari nel corso dell’ispezione avrebbero riscontrato delle irregolarità nel deposito della spazzatura. L’impianto è posizionato in un’area che costeggia la superstrada Bussentina, poco distante  dal fiume Bussento. Il sequestro dell’isola ecologica rischia di creare non pochi danni alla gestione della raccolta dei rifiuti.  I sigilli sono stati apposti ieri mattina al termine di capillari controlli da parte del Noe. Il Comune si è già attivato per individuare una soluzione che possa contribuire a ridurre al minimo i disagi a cittadini e ai titolari di ristoranti e strutture ricettive, particolarmente in questo periodo pieno di turisti.

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.