Contenuto Principale

Morigerati, armi fuorilegge. Un arresto.

 

Morigerati: armi nascoste in casa e nel pollaio, arrestato - Info ...

Tre fucili da caccia, di cui uno con matricola abrasa, una pistola a tamburo carica e 50 cartucce. Tutte armi fuorilegge rivenute nell’appartamento e nel pollaio di un 55 enne già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato arrestato per detenzione di armi clandestine, detenzione illegale di munizionamento e ricettazione. L’operazione è stata eseguita nell’ambito dei consueti controlli congiunti tra il nucleo operativo di Sapri e nucleo cinofili di Sarno. Il 55 enne è stato individuato a seguito di una attività info operativa sul territorio e sottoposto a perquisizione personale e locale. Nel corso dei controlli i militari hanno scoperto e sequestrato i fucili e le munizioni, alcuni occultati in un intercapedine nel sottotetto, mentre la pistola carica era nella tasca di un giubbino. Non potendo determinare la matricola, le armi saranno sottoposte a perizia balistica. L’indagato, che vive alla frazione Sicilì, ha già avuto problemi con la Giustizia per piccoli reati penali. Per quest’ultimi presunti illeciti è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di nuove disposizioni da parte della Procura della Repubblica di Lagonegro. Da tempo la Compagnia dei Carabinieri di Sapri diretta dal Capitano Calcagnile è impegnata fortemente sul fronte delle armi fuorilegge. In alcune occasioni i militari hanno scoperto dei veri e propri arsenali. Troppe pistole, fucili e proiettili in giro detenuti abusivamente . E soprattutto troppe armi con matricola abrasa.  Un giro sospetto su cui resta alta la guardia.

 

antonietta nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.