Contenuto Principale

Piaggine, dopo le proteste arriva il parroco a tempo pieno. Si è insediato don Ernesto.

 

Campane a festa perché a Piaggine la nomina di un parroco effettivo per la chiesa locale è un evento da celebrare in pompa magna.  Una nomina che è arrivata dopo una serie di azioni di proteste. Per mesi interi i fedeli hanno disertato la messa e presidiato l’ingresso della chiesa chiedendo per il paese un parroco a tempo pieno.  Il vescovo della diocesi di Vallo della Lucania Ciro Miniero, nonostante la carenza di sacerdoti, è riuscito a soddisfare la richiesta.  A guidare la parrocchia di Piaggine sarà Ernesto Nunziata, 28 anni di Pisciotta, vice parroco di Sacco. Domenica scorsa, in occasione della Santa Messa, si è presentato alla comunità . “ Scaliamo la vetta della montagna tutti uniti in un’unica cordata  – ha detto dall’altare – dobbiamo essere con l’altro e non sopra l’altro “ .  “ E’ una gioia enorme sapere che il nostro borgo – ha sottolineato il Sindaco Guglielmo Vairo- avrà una guida spirituale che potrà dedicarsi, quotidianamente alla crescita cristiana e al sostegno morale della nostra popolazione “. Per via dei protocolli covid non tutti i fedeli  hanno potuto fare ingresso in chiesa chi non l’ha fatto ha avuto modo di conoscere il nuovo sacerdote del paese  appena dopo la funzione . Per lui è stato organizzato anche un rinfresco. Il Comune è già a lavoro per individuare la giusta sistemazione per il giovane parroco . Con molta probabilità saranno adeguati alcuni locali della casa canonica

 
antonietta nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.