Contenuto Principale

Buonabitacolo, imprenditore muore di legionella. L'Asl indaga a caccia delle cause. Accertamenti nella fabbrica e nella casa dell'uomo.

 

 

 

 

 

E’ deceduto lo scorso week end per legionella e questa mattina sono stati celebrai i funerali. Buonabitacolo ha dato il suo addio ad Andrea Mele, uno stimato imprenditore di 61 anni. Era proprietario di una fabbrica di scarpe. La sua scomparsa improvvisa ha scosso l’intera comunità soprattutto per la rapidità con sui si è spenta la sua vita. Nel giro di pochi giorni l’infezione ha preso il sopravvento. L’uomo è deceduto presso l’ospedale Luigi Curto di Polla. Il direttore sanitario Luigi Mandia ha immediatamente denunciato il caso al dipartimento di prevenzione dell’Asl che avrebbe già eseguito i prelievi necessari all’interno dell’ azienda e dell’ abitazione dell’ uomo per risalire alle origini della malattia. Il manager dell’ ospedale e il primario di rianimazione, il dottor  De Angelis, tengono a precisare “ che la legionella non si trasmette di persona in persona e non si propaga bevendo l’acqua “ . Toccherà agli ispettori dell’Asl capire dove era annidato il batterio che ha colpito lo sventurato imprenditore.  

 

antonietta nicodemo

 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.