Contenuto Principale

Sapri, l'8 settembre arriva 007. Riprese tra stazione e SS18.

Risultati immagini per 007 no time to die cast

C’è grande attesa e curiosità a Sapri per il prossimo arrivo della produzione dell’ultimo film della saga di 007. Si tratta del 25esimo della serie , l’ultimo con protagonista Daniel Craig. Il titolo è No Time to Die e si sa poco di più. Al momento il cast sta girando alcune scene a Matera, le cui immagini acrobatiche con gli stunt in giro per i Sassi hanno fatto il giro del web, dopo di che dovrebbe approdare tra Sapri e Maratea. L’8 settembre è previsto l’arrivo della produzione nella città della spigolatrice, il 9 l’allestimento del set. A sua disposizione sono stati predisposti i piazzali del porto e del campo sportivo. I giorni fissati per le riprese sono il 10 e l’11 settembre poi il cast si sposterà altrove per tornare a Sapri il 23 settembre con altri due o tre giorni di riprese. Ancora i dettagli sono da definire ma pare che le aree scelte come set saranno la stazione ferroviaria e la Statale 18  dal porto al Canale di Mezzanotte, uno scenario che effettivamente chiama alla mente le classiche immagini dei film di James Bond, in particolare quegli inseguimenti adrenalici con gli strapiombi sotto a far salire la tensione. Per il momento, però, solo il regista conosce tutti i particolari di scene, trama e locations e se oltre agli stunt sul territorio saprese arriveranno anche gli attori del ricco cast Daniel Craig, Rami Malek, Ralph Fiennes, Naomie Harris . A Sapri, l’importante evento era già stato annunciato in qualche modo ai primi di agosto quando presso il cineteatro Ferrari c’erano stati i casting per trovare le comparse, una grande opportunità per i locali soprattutto per vedere come opera una grande produzione.  Si cercavano adulti dai 18 ai 70anni di qualsiasi nazionalità. Ora per i prescelti c’è l’opportunità di assistere al ciak internazionale. Per tutti gli altri, appassionati o meno di 007, c’è da attendere fino ad aprile 2020 per vedere il film completo, al netto dei tagli, nelle sale cinematografiche.

Daria Scarpitta

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.