Contenuto Principale

Vibonati, scuole alla Dante Alighieri. Borrelli interroga il sindaco: " Scelta sbagliata, l'istituto ora rischia l'autonomia. Che ne sarà dei nostri plessi?".

Risultati immagini per manuel borrelli

“Nel dicembre 2017 l’Amministrazione comunale di Vibonati decise di rompere il sodalizio che legava i nostri plessi scolastici all’Istituto comprensivo Santa Croce per passarli sotto la Direzione didattica  “Dante Alighieri”. Dopo quasi 2 anni l’ufficio scolastico regionale ha soppresso di fatto quell’autonomia scolastica e ora cosa succederà per i plessi di Vibonati?”.  Così il capogruppo di minoranza  Manuel Borrelli che questa mattina ha inoltrato un’interrogazione al sindaco Franco Brusco per chiedere le reali motivazioni della scelta operata all’epoca. Nel documento, inviato al primo cittadino  e al presidente della Giunta regionale, si ripercorrono quei momenti difficili per Vibonati, con le tensioni  vissute dai genitori degli alunni e lo scontro con l’amministrazione anche in consiglio comunale dove la minoranza si oppose alla proposta . Una proposta che –Borrelli torna a ribadire oggi nell’interrogazione -  “era stata adottata senza il rispetto dei Termini stabiliti dalle linee guida della Regione Campania e senza alcuna concertazione con le famiglie degli studenti” e che fu avallata dalla Regione- si legge nel documento -  con l’obiettivo(?) di salvaguardare l’autonomia scolastica della Dante Alighieri a discapito dell’autonomia dell’Istituto Santa Croce di Sapri”. Borrelli esprime ancora oggi le sue perplessità sulla decisione, non solo, fa notare, perché in questo lasso di tempo “è calato vistosamente il numero degli alunni dei plessi di Vibonati e Villammare e non si è riusciti a salvaguardare l’autonomia della Dante Alighieri”, ma anche alla luce della mobilità dei dirigenti scolastici, che ha visto al momento il passaggio della Tancredi all’Istituto Comprensivo di San Giovanni a Piro, e dei numeri degli iscritti alla scuola di Sapri ,che la rendono purtroppo ancora a rischio. “I fatti ci hanno dato ragione- ha concluso Borrelli – la Dante Alighieri sembra aver perso di fatto l’autonomia e noi siamo sinceramente preoccupati per la situazione dei nostri plessi. Abbiamo chiesto all’amministrazione un passo indietro perché Vibonati e Villammare tornino sotto la Direzione didattica della Santa Croce . Per affinità storiche e geografiche potrebbe meglio garantire un futuro alle nostre scuole”.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.