Contenuto Principale

Venezuela, assassinato Eduardo Ayala di Camerota.

 

Il corpo di Eduardo Ayala, originario di Marina di Camerota, è stato rinvenuto privo di vita nel suo appartamento a Bello Monte, a pochi chilometri da Caracas. L’uomo è stato ritrovato dalla polizia venezuelana in una pozza di sangue con il cranio completamente fracassato e diverse ecchimosi sul corpo. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli inquirenti locali potrebbe trattarsi di un omicidio a scopo di rapina, ma considerata la posizione anti- maduro, potrebbe trattarsi anche di un omicidio con scopi politici. I malviventi prima di lasciare l’appartamento hanno portato via anche tutti gli oggetti preziosi presenti in casa e successivamente sono fuggiti a bordo dell’auto della vittima. I vicini di casa hanno raccontato che, la notte prima dell’omicidio, il 58enne sarebbe rientrato nel suo appartamento in compagnia di alcuni sconosciuti. Ayala, che era titolare di un’azienda che si occupava della lavorazione della carta, era un imprenditore molto conosciuto in Venezuela ma la terribile notizia si è diffusa subito anche nel Comune di Camerota, dove attualmente vivono alcuni parenti della vittima. Sulle indagini vige il massimo riserbo da parte degli inquirenti.

 

maria emilia cobucci 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.