Contenuto Principale

Sapri, il vice sindaco torna a convocare il comitato della piazza. Sapridemocratica " telenovela pedonalizzazione " .

 

 

 

 

 La delibera di giunta del Comune di Sapri sul progetto di riqualificazione di piazza Plebiscito non ha soddisfatto le attese dei residenti e dei commercianti della piazza. Le promesse ricevute prima dal Sindaco e poi dal suo vice non sono state mantenute. Nell’atto deliberato di fatto non c’è nulla che garantisce il mantenimento di posti auto in piazza o nelle aree ad essa limitrofe e degli attuali dehors a supporto delle attività esistenti attorno alla piazza. Sulla questione il vice sindaco ha convocato nuovamente  una delegazione del comitato, non si sa esattamente su cosa vorrà fare chiarezza. Sulla questione resta vigile il gruppo di minoranza di Sapridemocratica “ prosegue – dice - in maniera sempre più confusionaria la telenovela sulla pedonalizzazione della piazza che ha per protagonista l’amministrazione comunale. Come nelle migliori soap opera la parola fine viene continuamente rimandata alla puntata successiva. A marzo, pubblicamente, il sindaco annunciava l'imminente avvio dei lavori di restyling con la pedonalizzazione di tutta piazza plebiscito. Poi dopo le legittime proteste del comitato il vicesindaco aveva annunciato il provvedimento che accoglieva le richieste di cittadini e commercianti. Ma così non è stato “ .  Per la minoranza “ in giunta  ci sarebbe chi vorrebbe accogliere le richieste del comitato e chi invece è fermamente convinto della pedonalizzazione e della eliminazione delle strutture a servizio delle attività”. Per comprendere la nuova mossa del comitato, occorre attendere l’esito dell’incontro con il numero due di palazzo di Città

 

 Antonietta NIcodemo 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.