Contenuto Principale

Maurizio De Giovanni innamorato del Cilento. " Qui è nato il mio Commissario Ricciardi " .

 

 

 Risultati immagini per de giovanni

E’ nato e vive a Napoli ma il suo cuore è nel Cilento, terra in cui ha fatto nascere il “ Commissario Ricciardi “ , il personaggio immaginario protagonista dei romanzi gialli che lo hanno reso famoso. La voce di Maurizio de Giovanni prende vigore quando lo invitiamo a parlarci del suo rapporto con il Villaggio “ Le Ginestre “, un insieme di villette affacciate lungo la splendida costa di Villammare. “ E’ il luogo dove ho maturato la mia passione per la pallanuoto, i primi amori e fatto le mie prime amicizie, alle quali sono legato ancora oggi” . Il noto scrittore napoletano è dall’età di nove anni che frequenta il villaggio. Nel ’ 67 i genitori acquistarono  una delle villette. Quella della famiglia De Giovanni fu la nona ad essere occupata. Oggi sono circa 2.000 le persone che abitano il residence, in particolare d’estate e durante le feste. Quest’anno “ Le Ginestre “ celebrerà il 50 esimo anno dalla sua nascita con  sei giorni di festa, dal 13 al 18 agosto. La serata conclusiva vedrà tra i suoi ospiti anche lo scrittore De Giovanni che, fra le altre cose, ripercorrerà le sue lunghe giornate trascorse a Villammare. “  Allora era un vero e proprio viaggio quello che affrontavamo per raggiungerla. L’autostrada terminava a Battipaglia, da quel punto in poi iniziava un interminabile  percorso tra i paesi interni. Un tour tra diversi profumi che ricordo con nostalgia. D’inverno, in particolare, era inteso l’odore della terra bagnata dalla pioggia e della legna che bruciava nei camini. Le vacanze di Natale, Pasqua e quelle estive le trascorrevo con i miei genitori tutte in quella villetta, che resta per me l’unica vera casa. A Napoli ne ho cambiate tante, quella è insostituibile. E’ uno scrigno di ricordi. La culla della mia vita e anche dei miei figli. Anche loro sono legatissimi al villaggio, pure oggi che sono cresciuti e dei professionisti. I miei impegni non mi consentono di raggiungerlo spesso ma d’estate almeno una settimana mi rifugio a Villammare “. Il legame con questo territorio è così forte che lo ha voluto omaggiare con la sua scrittura. Il Commissario Ricciardi nel suo immaginario l’ha fatto nascere a Fortino, una piccolissima frazione di Casaletto Spartano, una collina a ridosso di Villammare. La prossima estate il noto scrittore sarà al villaggio non solo come  residente ma anche come ospite della serata clou del 50 esimo compleanno de “ Le Ginestre “ . Sul palco salirà un’altra artista napoletana nota al grande pubblico, anche lei abitante del villaggio, si tratta di Barbara Buonaiuto, nota vocalist dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore. Tra gli altri protagonisti dello spettacolo del 18 agosto ci sono :  il comico e scrittore Amedeo Colella, la cantante Solena, l’Oldyoung sextet, , Giulio De Asmundis quartet e poi la presentazione del film che il Villammare Film Festival proietterà nel villaggio il 25 agosto. Chissà se tra il pubblico si accomoderà l’affascinante attore Fabio Fulco, un altro vip habituè del villaggio, dove  in molti lo ricordano in compagnia della sua ex Cristina Chiabotto.

 

 

Antonietta Nicodemo 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.