Contenuto Principale

Parco, energie rinnovabili. Firmato il patto in ricordo di Vassallo.

 

“ Raggiungere l’autonomia energetica su tutta l’area protetta  “ è il traguardo che i vertici del Parco Nazionale del Cilento e del Vllo di Diano intendono raggiungere con il protocollo sottoscritto giovedì scorso a Vallo della Lucania con L’Enea nell’ambito del progetto  “ New Energy Park Angelo Vassallo”.

 “La nostra attenzione – ha detto il presidente Tommaso Pellegrino -  è sempre molto alta rispetto al tema delle fonti rinnovabili. E’ nostra intenzione redigere un nuovo piano energetico del parco in linea con tutti i progetti legati all’ambiente e alla tutela del territorio che abbiamo messo in campo fino ad oggi “ . Per realizzare tutto questo occorre prima informare e sensibilizzare le istituzioni  locali sull’energie rinnovabili. Per questo motivo l’Enea presenterà agli amministratori un programma operativo e degli strumenti per avviare una riqualificazione sia a livello gestionale sia a livello tecnologico dell’infrastruttura della pubblica illuminazione . Inizia quindi nell’area protetta un nuovo percorso che negli anni dovrebbe favorire la diffusione in tutti i comuni dell’illuminazione a led,del fotovoltaico, il solare e l’idroelettrico migliorando i questo modo la qualità energetica e quindi dell’ambiente. Un sogno di Angelo Vassallo che si realizza per questo il progetto sottoscritto presso la sede del Parco porta il suo nome

 

antonietta nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.