Contenuto Principale

Sapri, tenta di buttarsi sotto un treno. Donna incinta salvata dagli agenti della Polfer.

 

Risultati immagini per stazione ferroviaria sapri

Litiga con il compagno e tenta di suicidarsi lanciandosi sui binari dei treni . Gli agenti si accorgono di ciò che stava accadendo ed evitano la tragedia, salvando anche la vita del bimbo che la donna portava in grembo.  La 30 enne, infatti, era in evidente stato di gravidanza. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà per istigazione al suicidio.  Questo è quanto è accaduto ieri mattinanella stazione ferroviaria di Sapri al sopraggiungere del regionale  2426 proveniente da Consenza e diretto a Napoli. La coppia senza fissa dimora, entrambi di Napoli, erano giunti nella cittadina del Golfo di Policastro la sera precedente. I poliziotti  avevano notato un istante prima  i due discutere animatamente nei pressi del bar dello scalo ferroviario. All’improvviso lei con un gesto fulmineo si è lanciata sui binari appena si è accorta dell’arrivo del convoglio , mentre il compagno la incitava a buttarsi sotto il treno. Il macchinista ha azionato subito il freno di emergenza ed i segnali acustici mentre gli agenti del Comandante Nicodemo, senza esitare e mettendo a rischio la propria vita, hanno afferrato la donna riuscendo ad evitare che finisse sotto il convoglio  L’intervento del personale medico del servizio di igiene mentale dell’Asl, ha consentito di accertare che tutti è due hanno problemi psichici. Questo però non ha evitato all’uomo, anche lui di 30 anni, la denuncia all’Autorità Giudiziaria.

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.