Contenuto Principale

Montesano, tre lutti in tre giorni. E' morto anche il fratello del fruttivendolo. Addio anche al veterinario caduto a Campagna.

 

 

 

 

 Risultati immagini per montesano sulla marcellana

 

  

Non c’è l’ha fatta nemmeno Giovanni  Ferraro. Il suo cuore ha cessato di battere lunedì pomeriggio mentre  ad Arenabianca di Montesano sulla Marcellana si celebravano i funerali del  fratello Nicola. L’incidente stradale in cui sono stati coinvolti entrambi  alla fine non ha risparmiato nessuno dei due. Una tragedia che ha segnato l’intera comunità e spento le luci sulle feste di capodanno. Giovanni, 78 anni, vedovo da tempo e padre di tre figlie, era sopravvissuto al sinistro. Con l’ eliambulanza era stato trasferito al San Carlo di Potenza e ricoverato in terapia intensiva. Una corsa contro il tempo che purtroppo non è servita a strapparlo dalla morte. Dopo due giorni di agonia è deceduto. L’incidente è avvenutosabato scorso 29 dicembre, mentre i due fratelli fruttivendoli facevano rientro a casa dopo la vendita ambulante in Basilicata. Per cause ancora da accertare il camion carico di frutta è finito fuori strada sulla Fondovalle dell’Agri nei pressi di Missanello, in provincia di Potenza. Il mezzo si è ribaltato su un fianco. Nicola, 61 anni padre di due figli, è morto sul colpo. Giovanni è sopravvissuto fino a lunedì. Erano due persone conosciute, proprio per il lavoro che svolgevano. In tanti li ricordano  mentre vendevano la frutta allo svincolo di Padula-Buonabitacolo. “ Due venditori ambulanti serie e onesti che non meritavano questa fine drammatica “ commenta chi li aveva conosciuti. I funerali di Giovanni saranno celebrati giovedì alle 15 nella chiesa di Arenabianca.

 

A Montesano sulla Marcellana il capodanno è stato segnato da un altra tragedia. Nel giorno di San Silvestro ha perso la vita accidentalmente Nicola Salvato, 64 anni, noto veterinario, da anni residente a Campagna insieme alla moglie Lucia. Ed è a Campagna, sulle colline di Serradarce ,  che il 31 dicembre si è consumato il drammatico episodio. L’uomo è caduto mentre  svolgeva alcuni lavori all’interno di un suo uliveto. Un volo che gli è costata la vita. E’ deceduto poco dopo il ricovero in  ospedale. I funerali si sono svolti a Serradarce dove Nicola viveva . Sotto shock Arenabianco di Montesano sulla Marcellana, di cui era originario.

 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.