Contenuto Principale

Teggiano, l'obelisco di San Cono verso il restauro. Amministrazione a caccia di fondi.

Risultati immagini per obelisco san cono

L’obelisco di piazza San Cono, uno dei simboli più noti della città di Teggiano, oggetto di restyling. Lo ha deciso l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele di Candia che lo scorso 11 settembre ha approvato in Giunta il progetto definitivo esecutivo relativo all’intervento di restauro e risanamento conservativo dell’obelisco e della statua di san Cono per un importo complessivo di 200 mila euro e ha dato il via alla ricerca di finanziamenti per realizzarli. Le vicende relative a questo obelisco partono da lontano. Da quando cioè già nel 2011 l’Ufficio Tecnico Comunale  dopo un sopralluogo congiunto con i Vigili del Fuoco di Sala Consilina, in una relazione mise in evidenza la necessità di provvedere ad interventi di recupero del monumento ubicato nella piazza principale del centro storico di Teggiano. Nel 2012 poi la delibera di Giunta con cui si disponeva all’attuazione del primo intervento di messa in sicurezza dell’obelisco di San Cono. Da lì un iter lungo con l’impegno dei rpimi  15 00oeuro di spesa nel 2015, l’affidamento delle indagini diagnostiche ad una ditta di Livorno e l’avvio della progettazione. L’ultimo passaggio è quello compiuto in questi gironi con l’approvazione del progetto definitivo in Giunta. L’organo comunale ha anche deciso di candidare il progetto, per individuare le risorse necessarie alla sua realizzazione, al Bando che la Regione Campania sta redigendo sulla base della  delibera di Giunta regionale n. 292 del 15 maggio. In essa l’organo esecutivo di palazzo Santa Lucia ha disposto l'avvio delle procedure per la selezione di interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale, interventi infrastrutturali di recupero del patrimonio architettonico e storico/culturale finalizzati alla rivalutazione e potenziamento della offerta culturale e turistica regionale i, con finanziamento a valere sui fondi POR CAMPANIA FESR 2014-2020. Ad essi punta ora l’amministrazione di Teggiano per dare nuova vita all’obelisco anche se il percorso da seguire è ancora lungo.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.