Contenuto Principale

Coronavirus, da Milano la testimonianza di un emigrante cilentano. Il giornalista Mario Fortunato : " speriamo che noi meridionali possiamo tornare al Sud a Pasqua " .

 

 

 

DALLA LOMBARDIA A  105 TG LA TESTIMONIANZA DI UN EMIGRANTE CILENTANO. IL GIORNALISTA MARIO FORTUNATO “ALIMENTARI AFFOLLATI E STRADE DESERTE. SPERIAMO CHE NOI MERIDIONALI POSSIAMO FAR RIENTRO AL SUD A PASQUA".

 

 

Coronavorus, ecco il piano anti-psicosi.

 

Risultato immagini per CORONAVIRUS

 

Nel Distretto Sanitario Sapri – Camerota non si registra nessun caso di contagio da coronavirus. Cioè non ci sono persone infette accertate.  Per fare in modo che il temuto virus continui a rimanere fuori dai 17 comuni del Distretto è necessario attenersi a quanto previsto dalle circolari ministeriali che hanno già fatto proprie i Sindaci e i dirigenti della sanità locale. “ In virtù delle nuove disposizioni  - chiariscono i primi cittadini –  chiunque fa ritorno da zone in cui sono stati accertati casi di coronavirus e che abbiamo o ritengono di aver avuto contatto stretto con il virus, ad esempio ha viaggiato o vive con un caso sospetto, devono informare il Sindaco e  non devono recarsi presso il pronto soccorso  ma contattare il numero verde regionale 800.90.96.99 attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20, restare a scopo precauzionale in auto isolamento fino ad intervento del personale sanitario, oppure contattare il 118.  E’ inutile dire che la psicosi da coronavirus, anche nel basso salernitano, ha portato ad affollare i pronto soccorsi  per un semplice sintomo parainfluenzali. Per i casi acuti il direttore sanitario Rocco Calabrese nell’interesse di tutti, utenti e personale parasanitario, invita, a   contattare in primis telefonicamente il medico di base e a non recarsi, quindi presso il suo studio o nei pronto soccorso. In caso di necessità, sarà il medico di base ad invitare il paziente ad allertare la centrale operativa 118. E’ chiaro che il timore che il coronavirus raggiunga anche questa parte della provincia di Salerno è forte  anche perché  tanti che vivono nelle regioni del  nord Italia dove sono stati registrati casi sospetti hanno iniziato a fare rientro nei paesi d’origine del Sud .Rientri difficili da controllare . Le istituzioni locali confidano nel buon senso di chi fa ritorno dal nord. Nell’interesse di tutti devono  informare le autorità competenti del loro arrivo.

Carnevale 2020. La città di Sapri sboccia tra allegria, colori e ironia. Primo posto al carro I Supereroi e al gruppo Una Scuola spaziale.

Risultato immagini per sapri carnevale 2020

Allegria in scena a Sapri dove la tradizionale manifestazione organizzata dalla Pro Loco per Carnevale mostra di essere in crescita, viva e in grado di coinvolgere tantissime persone, come attori ma anche come spettatori. Ed è così che domenica tra coriandoli, musica movimentata e animazioni, sono sfilati tra Lungomare e Corso  5 carri e  7  gruppi mascherati. Oltre all’annunciato gruppo della Pro loco che ha fatto incontrare simbolicamente la Spigolatrice di Sapri con il sindaco-007 di Civita Lucana,  c’è chi ha puntato sulla bellezza del creato come il gruppo della Parrocchia Immacolata  con il Re Leone che ha rappresentato il mondo fiabesco e tenero degli animali Disney. Costumi molto curati hanno caratterizzato il gruppo della Sartoria Sociale intitolato il Ritorno della Primavera dove affascinanti farfalle ruotavano attorno ai fiori appena sbocciati. Il  tema del circo è stato scelto dal gruppo della Gymnica 2000 con il Barnum Show rappresentato da un furgone, molto agevole nella versione due ruote, atleti e pagliacci poi esibitisi in particolari coreografie circensi e dal carro Circo Loco guidato da un gigantesco conduttore dalla tradizionale giacca rossa e il cilindro.  Simpaticissimi gli Imperfetti Conosciuti proposto dalla Pro loco di Tortorella. Nel gruppo anche una attualissima Famiglia Reale con i recenti autoesclusi Megan e Harry.  Poi il richiamo a serie tv di successo con La Casa di Carta  rappresentato dalle caratteristiche tute.  L’istituto comprensivo Dante Alighieri è sceso in strada con la rappresentazione dei Giocattoli. Le carte di Uno, il Domino, i Lego e gli intrattenimenti di società  quello in cui si è calato il gruppo  coinvolgendo grandi e piccini. L’istituto comprensivo Santa Croce ha presentato una varia rappresentazione dell’universo con il gruppo una Scuola spaziale. Stelle, pianeti, alieni, il sistema solare intrecciato per le sue connessioni, astronauti, navicelle e razzi e poi il mondo variopinto delle costellazioni hanno coinvolto oltre 160 figuranti, studenti e genitori della scuola, tutti  guidati dal Sole regina, la preside Paola Migaldi. Un unione e un lavoro, rigorosamente a mano, che ha ottenuto il primo posto tra i gruppi e il plauso della giuria. Vari e simpatici anche i carri. Oltre al già citato dedicato al circo, si sono visti Enjoy the Sea sul proliferare della plastica in mare. Tra un pesce pieno di bottiglie di plastica, la varietà del mondo marino e i messaggi ambientalisti è spuntata anche una ironica Greta che ha aggiunto un pizzico di simpatia. Poi le Dee dell’Olimpiadi delle Amiche di Rosetta Donnantuono, un omaggio alle atlete del nuoto sincronizzato che in una piscina mobile allestita con palloncini hanno accennato una coreografia. Spazio all’ironia con le E-Scortate : sexi poliziotte alle prese con pazzi da legare! Ci hanno pensato però i Supereroi a salvare il mondo! Questo carro realizzato  dagli Amici del Carnevale/skidros e abbellito dalle tante maschere che lo hanno accompagnato, tra cui un realistico Hulk è risultato il più curato, tra meccanismi di movimento, luci, e lavoro compiuto, aggiudicandosi il primo posto .

Daria Scarpitta

Coronavirus, quarantene a Sapri, Buonabitacolo e Lentiscosa. 15 le famiglie sotto controllo.

Risultato immagini per CORONAVIRUS

Da oggi a Sapri una mamma insieme alla figlia sono  in quarantena su ordine del Sindaco e a Buonabitacolo invece 13 persone si sono autoisolate insieme al resto delle rispettive famiglie.  Tutte e 15 provengono da regioni del nord Italia in cui sono stati registrati casi di coronavirus ma nessuno di loro, è bene sottolineare,  risulta infettato. Nello specifico una signora di Sapri ha fatto rientro con la figlia  da un comune lombardo vicino all’epicentro di casi di coronavirus. La mamma presenta sintomi di raffreddamento e il suo medico, in via precauzionale e così come previsto dai protocolli anti coronavirus, ha informato il Sindaco Antonio Gentile, che con una ordinanza ha disposto la quarantena di 14 giorni per entrambe ed ha informato del caso il 118 che da questo momento in poi dovrà procedere ai dovuti controlli. Con loro non vive nessun altro. Per cui l’isolamento interesserà solo la madre e la figlia. Le 13 persone di Buonabitacolo, invece, godono tutte di ottima salute ma provenendo da zone ritenute sensibili,  hanno dovuto fare ricorso all’auto-quarantena insieme alle rispettive famiglie . Il Sindaco Giancarlo Guercio ha informato del caso  le forze dell‘ordine e il distretto sanitario di Sala Consilina. “ Stiamo monitorando costantemente la situazione – dichiara il primo cittadino – applicando i protocolli previsti e le direttive ministeriali “ .Anche a Lentiscosa di Camerota, come a Buonabitacolo,  una famiglia è sotto osservazione perché un ragazzo di 20 anni ha fatto ritorno da Lodi. L intero nucleo familiare continua a rimanere in perfette condizioni di salute.

Antonietta Nicodemo

Altri articoli...

  1. Addio all'avvocato Francesco Florimonte. E' lutto a San Giovanni a Piro, suo paese d'origine. Il sindaco ai funerali con il gonfalone del Comune.
  2. Erosione costiera. Mistero sui lavori a Capitello, Villammare chiede chiarimenti. Borrelli: " ci opporremo ad un porticciolo " .
  3. Sapri avrà la sua "Piazza 28 Luglio 1979". Sarà il parcheggio di fronte all'ospedale. Accolta in parte la petizione popolare.
  4. Sapri, rifiuti a caro prezzo. Il Sindaco : " aumenti dettati dalla legge ". In arrivo la Tari con il 25 % in più.
  5. Ispani, assunzione sospetta in Comune. Lettera-denuncia della minoranza al Prefetto. Sotto accusa la stabilizzazione del responsabile dell'ufficio tecnico.
  6. Maltempo, Golfo di Policastro sotto assedio del mare. Allagamenti e disagi a sud di Salerno.
  7. Chiesa di San Francesco. Il sindaco di Vibonati non revoca le delibere. "La titolarità non è certa. Il parroco si oppone al dialogo".
  8. Sapri, lavori sul lungomare dopo i crolli. L'ufficio Tecnico condannato a pagare la fattura. Sapridemocratica: "Nuovo debito da pagare. Oltre al danno, la beffa".
  9. Centola, maggioranza in bilico. Il Sindaco Stanziola apre all'opposizione e chiarisce: " non mi dimetto " .
  10. Centro Sportivo Meridionale. I sindaci replicano ad Esposito: "Non siamo cattivi pagatori. Situazione più complessa". Ma il Presidente non retrocede. "Non si firmano e non hanno proposto alcuna alternativa".
  11. Vibonati, "la chiesa di San Francesco è di proprietà della parrocchia". Don Martino Romano chiede la revoca delle delibere comunali.
  12. Ascea, cartello sul lido sotto accusa. Indica bagni per " uomini, gay e donne ".

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.