Contenuto Principale

Alla Segreteria provinciale del PD è sfida Landolfi, Annunziata e Pedace

Ufficializzate le candidature per la segreteria salernitana del Pd. Come annunciato sono tre gli sfidanti: il segretario uscente Nicola Landolfi, l’attuale Presidente della conferenza dei sindaci dell’Asl di Salerno, Sergio Annunziata e il 25enne Vincenzo Pedace. Una corsa a 3 che vede favorito Nicola Landolfi ma che potrebbe riservare sorprese. Come del resto già ieri, all’inizio della competizione, si è verificato. Un imprevisto ha fatto avviare dei controlli che sono continuati fino a tarda notte, porta do solo stamane all’ufficializzazione delle candidature. Siccome, infatti, a presentare le candidature controfirmandole devono essere tesserati del partito, ieri la macchina burocratica di verifica delle firme si è bloccata su una dozzina di nomi che non risultavano iscritti negli elenchi. Un brivido per chi ha immaginato brogli al solo principio della campagna. In realtà ci si è accorti ben presto che i tesserati dopo il 2012 non erano ancora stati inseriti e dunque è bastata una verifica online per individuare anche questi nomi tra i tesserati e far rientrare l’allarme sulla possibile inaccettabilità delle candidature. Per ora dunque le varie correnti del partito si sono divise tra i tre candidati, con i Lettini che sostengono Pedace, i Renziani della prima ora asserragliati attorno Annunziata e il resto pronto a sostenere la linea fino ad ora tenuta da Landolfi. Restano solo alcune significative incognite relative a personaggi di spicco, della minoranza del partito come Alfonso Andria , che già aveva invitato alla convergenza su un nome, o Carmelo Conte. Il tentativo è quello di accorpalrli alla causa di Annunziata ma è tutto da vedere, così come l’atteggiamento degli stessi renziani non tutti compatti nel sostegno all’ex sindaco di Atena Lucana.

Daria Scarpitta

Sergio Annunziata scende in campo per Renzi

Conto alla rovescia sull'incompatibilità di Vincenzo De Luca

Capaccio, la maggioranza di Voza perde due pezzi. Pagano e Cetta pronti per un gruppo Pd

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.