Contenuto Principale

Sapri, carnevale 2014: trionfa la " corretta alimentazione"

 

Il messaggio era chiaro: “ segui le regole della sana alimentazione “..Si a frutta, verdura, latte, carne uova; no a caramelle, lecca lecca, patatine e maionese. Un vero e proprio inno alla dieta mediterranea che i genitori dell’infanzia di Sapri insieme ai loro figli hanno rappresentato con semplicità e allegria sul carro che domenica sera si è aggiudicato il primo posto del concorso indetto dalla locale Pro-Loco. Una vittoria che hanno condiviso con chi materialmente li ha aiutati a mettere su la loro idea: l’appassionato cartapestaio Gianni Vitetta e il suo braccio destro in questo progetto Francesco Leo, coadiuvato da Antonio di Bello e Michele La Gorga mentre le mamme si sono dedicate alla realizzazione dei costumi e dei prodotti buoni e cattivi da porre sul carro. Complessivamente i lavori in concorso erano tre, gli altri due erano stati costruiti rispettivamente dai ragazzi dell’oratorio e da un gruppo di giovani di Tortorella. Tutti e tre i carri hanno tenuto la scena per l’intero pomeriggio rallegrando il lungo percorso tracciato per la sfilata allegorica accompagnati dai simpatici gruppi mascherati. Quello di Vibonati che rappresentava il circo Orfei, si è aggiudicato il primo posto. La grande festa di carnevale è terminata con l’auspicio che sempre più persone si appassionino alla costruzione dei carri allegorici facendo aumentare di anno in anno il numero dei concorrenti e quindi che torni lo storico carnevale saprese. Questo è l'obiettivo che sperano di raggiungere gli effervescenti componenti della pro-loco presieduta da Amalia Bevilacqua.

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.