Contenuto Principale

Villammare Film Festival, sette giorni di proiezioni per il 2018. La kermesse si fa sostenibile dopo l'intesa con Legambiente.

Risultati immagini per villammare film festival

Un’edizione unica, che segna la svolta , quella numero diciassette del Villammare Film Festival. Sette i giorni di proiezioni per vivere appieno l’atmosfera magica del cinema e conoscerne segreti, aneddoti e novità. Dal 24 al 30 Agosto 2018 l’appuntamento con la kermesse, organizzata dall’Associazione Villammare Film Festival-Golfo di Policastro con la collaborazione del Comune di Vibonati, si svolgerà in due location diverse di Villammare. Il 24 e il 25 agosto avrà luogo la maratona del Festival. Presso una saletta cinematografica aperta a tutti ed allestita presso l’Hotel Le Piane a Villammare si svolgerà una no stop di proiezioni che mostrerà oltre un centinaio di corti provenienti da tutto il mondo, frutto di una prima selezione tra i circa 300 pervenuti e in serata alle 21.30 due lungometraggi. Il 24 agosto verrà proiettata la commedia Felicissime condoglianze di Tom Ponti e il 25 agosto il film ricco di suspence e sentimento Le Grida del silenzio, opera prima della regista Sasha Alessandra Carlesi. Dal 26 al 30 agosto ci si sposterà poi nella tradizionale Piazza Portosalvo di Villammare per il consueto programma di incontri tra ospiti, pellicole e musica che per il 2018 durerà 5 giorni per consentire di dare ancora più spazio ai lungometraggi per cui quest’anno è stato approntato in via sperimentale anche il bando di concorso e verrà allestita un’apposita giuria . Ma il Villammare Film Festival per il 2018 ha voluto imprimere ancora con più decisione il suo impegno sulle tematiche ambientali, da sempre categoria presente nella gara tra corti. Per questo è stato siglato un protocollo d’intesa con Legambiente che renderà la kermesse di Villammare il primo festival ecocompatibile del basso salernitano. Tutti gli stampati verranno realizzati, infatti, in carta riciclata e il materiale utilizzato per i dopo cinema gastronomici sarà biodegradabile e non usa e getta. In concorso tra gli short film ce ne saranno diversi che tratteranno i temi attuali della tutela dell’ambiente e dell’ingiusto spreco delle risorse naturali. Tra i corti attenzione puntata anche alla premiazione del Rotary Club che ha messo in palio 3 mila euro per chi centrerà le tematiche care allo storico sodalizio. Tante novità, dunque, per una formula consolidata che da ben 17 anni dà forma e colore alle estati in riva al Golfo di Policastro.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.