Contenuto Principale

Agropoli, il 31 ottobre i provini per la serie web "Vampire Princess". Sarà girata nel Cilento.

Successo per Vampire Princess: quasi 2500 i candidati ai casting

Quasi 2500 i candidati per Vampire Princess, la serie targata TeenTv che sarà girata nel Cilento. Sono stati prorogati fino al 17 ottobre i casting online per comparse e secondi ruoli. Ma dei 2500 ragazzi candidati fino ad ora, secondo quanto comunicato da TeenTv, solo 600 sono stati convocati presso il cineteatro Eduardo De Filippo di Agropoli dove il 31 ottobre si svolgerà il cast dal vivo. C’è posto solo per un centinaio di loro che passeranno al ciak e affiancheranno i 20 protagonisti della serie tra cui si celano anche nomi noti del cinema, della moda e dei social. L’invito di Teen Tv, questa piattaforma dedicata ai teenagers ideata dal salernitano Edoardo Lombardi, è rivolto a ragazzi dai 16 ai 24 anni che dovranno andare sull’apposito sito e inoltrare la propria candidatura. Vampire Princess sarà girata negli scenari dell’Unione dei Comuni del Cilento, dando visibilità ai luoghi più caratteristici del territorio. Si partirà con le riprese a metà dicembre. La regia è di Mario Santocchio, giovane filmaker di Scafati. L’idea portante è quella di raccontare i vampiri nella loro sembianza (più) umana, sulla scia della saga di Twilight, con cui ci saranno delle strette connessioni. La sceneggiatrice è la napoletana Rosy Della Ragione. «Quando mi è stato proposto di scrivere una serie i cui protagonisti fossero giovani vampiri sono stata entusiasta – ha detto l’autrice -. Ho subito iniziato a pensare alle vicende da far intrecciare, ai personaggi, agli ambienti, alle atmosfere. Insomma a tutto ciò che occorre per far appassionare lo spettatore». Non è la prima volta che Teen Tv si lancia in queste avventure poi offerte gratuitamente sulla piattaforma dedicata. Un’altra serie pubblicata sul web è stata “Dance with me”, con la partecipazione straordinaria di Nathaly Caldonazzo e di Natalia Titova.

 

Daria Scarpitta

Jovanotti annuncia il tour sulle spiagge. Il 7 agosto sarà a Praia a Mare. Nessuna tappa a Palinuro.

Risultati immagini per jovanotti beach party

Farà tappa anche a Praia a Mare il Jova Beach Party, una delle ultime trovate di questo vulcanico artista, che, nato come deejay, ha scalato le vette della musica mondiale, inebriandosi di bagni di fans sin dagli inizi. E quale idea migliore per Jovanotti che lanciare per la prossima estate questa nuova esperienza, un tour tra le spiagge italiane, mai visto prima soprattutto con un artista di questo calibro. L’annuncio in diretta su Fb ha già fatto il giro di media e social . Dodici spettacoli tra luglio e agosto che si terranno sul litorale italiano ma che non saranno solo dei live come già avvenuto nei palazzetti e negli stadi, ma un evento a tutto tondo, della durata di un giorno intero,  con un villaggio che regalerà incontri, presentazioni, temporary shop e concerti.  Insomma una festa vera e propria, un beach party da DJ che gli permetterà di godere durante l’estate delle belle spiagge italiane . Si parte il 6 luglio da Lignano Sabbiadoro, poi Jovanotti toccherà Rimini, Barletta, Ladispoli, Castel Volturno, Olbia, Albenga, Viareggio, il Lido di Fermo, Roccella Jonica e Vasto dove tutto si concluderà il 17 agosto. Tra le tappe è stata inserita anche di Praia a Mare dove l’artista arriverà il 7 agosto per caricare il suo pubblico raccolto sull’ampia spiaggia. Nessuna sosta invece sulla playa di Palinuro, in quella cittadina che lo ha visto nascere artisticamente come da lui stesso ricordato nel corso del suo live al Palasele di Eboli  a maggio scorso. “Andiamo dove possiamo- ha detto in diretta- dove la legge ce lo consente.”. Queste dunque le date ufficiali del tour. Il Golfo di Policastro avrà comunque la sua opportunità di vedere dal vivo il cantautore. La vendita dei biglietti comincerà già da domani, venerdì 7 dicembre alle 10, su Ticketone.  “Non sarà come andare allo stadio, avere il posto a sedere. Sarà un’avventura e mi piace pensare che la gente per venire dovrà cominciare ad organizzarsi già da ora”. Biglietti a 52 euro, i bimbi fino ad 8 anni entrano gratis.

Daria Scarpitta

Addio a Stelvio Cipriani. Fu indimenticabile protagonista del Villammare Film Festival 2012.

Risultati immagini per STELVIO CIPRIANI VILLAMMARE FILM FESTIVAL

Addio a Stelvio Cipriani, indimenticabile protagonista del Villammare Film Festival 2012. E’ venuto a mancare nella giornata di lunedì all’età di 81 anni. Un altro grande rappresentante di un momento storico del cinema italiano che il Golfo di Policastro ha potuto conoscere e apprezzare dal vivo mentre raccontava aneddoti della sua carriera ed eseguiva musiche sue e dei suoi colleghi durante l’XI edizione del Villammare Film Festival. La serata del 24 agosto rimase impressa perché Cipriani salì sul palco un po’ innervosito per l’orario di avvio della sua performance e rimbrotto i tecnici al lavoro sul palco, ma pian piano si lasciò andare raccontando di sé, della sua vita  e degli inizi segnati dal destino.

Le note del suo pianoforte riempirono la piazzetta di Portosalvo quella sera in una viaggio tra film ed emozioni culminato con l’esecuzione di quell’Anonimo Veneziano che gli valse riconoscimenti e successo. Una colonna sonora nata un mercoledì 17 nel giro di qualche ora, per sostituire le musiche già composte per il film e risultate infine non adatte.

A distanza di sei anni da questo incontro, uno di quelli indelebili incentrati regalati dal Villammare Film Festival nell’affascinante mondo delle colonne sonore, il ricordo si fa intenso e commosso addolcito dalla consapevolezza di aver potuto godere dal vivo del talento e anche della forte personalità  di Stelvio Cipriani .

Daria Scarpitta

Cinema. Il Villammare Film Festival tra gli eventi cinematografici apprezzati e sostenuti dalla Regione Campania per il 2018.

Risultati immagini per villammare film festival

Il Villammare Film Festival tra gli eventi riconosciuti e finanziati dalla Regione Campania anche per il 2018 nell’ambito del Piano Cinema . Continua a mietere successi il piccolo grande evento ideato dall’editore di 105 Tv Alessandro Cocorullo, ormai diventato una certezza del panorama dei festival cinematografici della Campania. La Regione ha avviato una serie di investimenti ed azioni proprio per sostenere e rilanciare tutte le attività cinematografiche e audiovisive realizzate sul suo territorio, tra produzione di opere, rassegne, sale cinematografiche, etc. Sul Burc dello scorso 17 settembre è stato  pubblicato l’esito della selezione compiuta tra le attività di promozione del cinema, il cui bando scadeva lo scorso 1 luglio.  27 i Festival ammessi a contributo, 17 le rassegne e  5 i cinecircoli, tutti per lo più del napoletano che fa la parte del leone. Del Cilento sono solo  due gli eventi apprezzati dalla Regione e inseriti nell’elenco dei finanziati: il Mediterraneo Video Festival di Agropoli e il Villammare Film Festival. Nel resto della provincia  passano solo festival di realtà più grandi: il  Cortoglobo di Angri, L’Italian Movie Award di Pompei, il Linea D’Ombra e il Festival internazionale del Cinema entrambi di Salerno. il Villammare Film Festival, dunque che quest’anno ha fatto registrare un surplus di ospiti e occasioni di incontri e approfondimenti,viene promosso per l’edizione 2018  anche dall’istituzione regionale e riesce ad entrare nell’elenco accanto ad eventi più blasonati come il Napoli Film Festival, i Festival di Ischia e Capri. Una spinta a fare sempre di più e meglio in vista della diciottesima edizione.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.