Contenuto Principale

Presentato "Nel segno dell'Angelica" di Koren Renzullo. La Scarenz editore rilancia con altre due pubblicazioni e l'idea di costituire il club del libro.

Risultato immagini per nel segno dell'angelica

Un nuovo libro di narrativa per la Scarenz Editore. Nel Segno dell’Angelica è il libro di Koren Renzullo, presentato nei giorni scorsi a Policastro Bussentino, che inaugura un nuovo tris di pubblicazioni con cui la casa editrice del Golfo ha iniziato questo 2020. Per l’occasione l’autrice è riuscita a far dialogare esperienze culturali di territori vicini. Sono stati infatti, due lucani, il docente della Link Campus, Lucio Libonati e la presidente del Salotto Letterario “Donata Doni” di Lagonegro, Agnese Belardi, ad introdurre gli invitati alle caratteristiche del libro, ancora una volta segnalato per scorrevolezza, fluidità nella lettura e tematiche affrontate. Nel segno dell’Angelica, infatti, nel narrare la storia di Aida, giovane ritornata nel paesello di provincia dalla grande città alla ricerca delle sue radici e di se stessa, tocca diversi temi: dallo struggente conflitto interiore di chi deve lasciare i luoghi natii per realizzarsi e si trova per sempre diviso tra passato e futuro, tra sogni e affetti, alla violenza di genere che incombe sulla vita della protagonista con tutte le contraddizioni che accompagnano le vittime,  per arrivare all’attenzione alle tematiche green, a quegli antichi saperi che fanno da substrato alle nostre tradizioni e che ruotano attorno ai rimedi della nonna, alle erbe e a quello speciale rapporto con la natura e il territorio che i nostri luoghi portano con sé. Di tutto questo si è discusso durante la giornata di presentazione del libro quando si è svolta anche la cerimonia di premiazione del concorso “Io in copertina” che la Scarenz Editore ha lanciato con successo sui social, facendo arrivare da tutta Italia 20 immagini candidate a diventare la nuova prima pagina del libro. La più votata, che si vede in copertina, è risultata quella inviata dalla coreografa Anna Magliano che per l’occasione ha messo in scena con alcune sue allieve una danza ispirata proprio ad un passaggio contenuto nel volume  Nel segno dell’Angelica. Premiati anche secondo e terzo classificato Luciana Laterza e Vanni Ottaviano. La Scarenz Editore si è avviata così verso nuove iniziative. Prossimamente verranno presentati altri due volumi, uno di poesie e uno legato alle tradizioni del territorio, mentre proprio durante la giornata è stata lanciata l’idea di costituire un club di lettura per tutti gli appassionati di libri.

Daria Scarpitta

 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.