Contenuto Principale

"Tempio Latino" chiude l'anno con un saggio d'eccezione

Entusiasmo alle stelle con contagio garantito per la serata-spettacolo dell’Associazione Tempio Latino – New Champions School. Oltre 150 allieve dai 5 anni agli over 18, hanno animato le notti d’estate a Celle di Bulgheria e Policastro, sedi della scuola di danza diretta dai maestri Anna Magliano e Gerardo Spano. Tante le idee proposte con coreografie che hanno incontrato le musiche più di tendenza dell’anno e trasferito quell’energia che solo i giovanissimi possiedono nel momento più bello della loro vita. Un turbinio di movimenti fluidi, lustrini, colori e divertimento ha mostrato quanto realizzato durante l’anno dagli allievi della scuola. Sono così trascorse in un lampo 3 ore di spettacolo, durante le quali sono stati riproposti anche i balli che nei Campionati Interregionali Puglia, Basilicata e Campania, tenutisi durante l’anno, hanno ottenuto ben 3 primi posti, facendo eccellere nuovamente questa scuola, che già ci aveva abituati ai suoi risultati nella danza sportiva e che per il 2013 ha vinto convincendo per la coreografia e la capacità di esecuzione con un ballo di danza moderna e due di latino in tutte e tre le categorie che rappresentano le principali età degli alunni frequentanti, 3-6, 6-11e 15-18. Una sorpresa ha poi siglato questa edizione del saggio dell’Associazione “Tempio Latino”. E’ stato il ballo coreografato da 4 delle 5 allieve diplomatesi nel 2013 che, sebbene resteranno nella scuola, hanno così mostrato alla loro insegnante Anna Magliano di aver imparato ad essere autonome, cosa promettente per il loro futuro e che non ha mancato di far scendere qualche lacrima al ricordo dei tanti anni di formazione trascorsi insieme grazie alla danza. Di rilievo anche il ballo che riproposto un trascinante tango con diverse figure e con le linee di ballo che si intersecavano, si confondevano e si scambiavano senza che mai venisse meno l’ordine e la posizione delle ballerine, segno di una maturità che potrebbe essere foriera di nuovi risultati il prossimo anno.

Daria Scarpitta

 

Scario, la Gualtieri Dance conquista ancora una volta il pubblico

Si è concluso con un buon gradimento di pubblico il saggio di fine anno accademico della Gualtieri Dance, scuola di ballo di San Giovanni a Piro, diretta dalla maestra Pasqualina Tripari. Lo spettacolo si è tenuto a Scario e anche quest’anno si è svolto con la collaborazione del gruppo Ates (associazione terza età della spigolatrice, di Sapri), di cui è presidente Annamaria Camaldo. Per la seconda volta Gualtieri dance e Ates si sono esibiti nella pittoresca p.zza Immacolata che ha prestato il suo suggestivo scenario, offrendo un palcoscenico naturale dove, dandosi il turno, le varie categorie del corpo di ballo hanno mostrato il meglio di sè. Bambini, ragazze, adulti e gli over 50 hanno danzato per una platea attenta e calorosa. Dal genere latino americano, a quello dance, al ballo liscio, di gruppo e di coppia, passando per la tradizione e arrivando ai tempi moderni, tra una bachata e una tarantella, un mambo, un cha cha cha e un Valzer Viennese, si sono visti anche i movimenti afro-caraibici della zumba e quelli standard dei tormentoni di questa estate 2013. In pista: preparazione ma soprattutto cuore e gioia e anche divertimento. La novità di quest’anno, infatti, è stato Tonino (Antonio Sarno), originario di Tortorella, amico della Gualtieri Dance e tesserato Ates, il quale, nel corso della serata, seppur non essendo un comico di professione, ha saputo intrattenere la platea, regalando a tutti i suoi racconti divertenti che hanno suscitato tante risate e una sana allegria. Il saggio della Gualtieri Dance è continuato fino a tarda notte, con alle spalle la splendida scenografia realizzata da Enza Brandi, di Sapri, e da Emilio Cetrangolo, presidente della Gualtieri Dance. I riflettori della serata si sono spenti sulle note dell’ultimo successo del repper coreano Psy, con cui la Gualtieri Dance ha dato appuntamento al prossimo anno.

La scuola di ballo diretta dalla Maestra Pasqualina Tripari ha sede a Sapri presso la biblioteca vicino al campo sportivo. Si possono seguire i seguenti corsi di ballo: balli di gruppo, ballo liscio e Zumba. Le lezioni iniziano ogni anno a partire dal mese di ottobre. Per info : 338 77 71 928

Agropoli. Pronto il cartellone degli eventi per l'estate 2013

Musica, spettacolo, teatro, cultura e sport. Tanti gli appuntamenti in programma fino a settembre.

Quì il programma completo:

http://www.comune.agropoli.sa.it/UserFiles/File/brochure%20eventi2013.pdf

Cilento e Vallo di Diano. Il tour della fanfara dei bersaglieri

I bersaglieri armati di strumenti a fiato e con in testa affascinanti caschi con piume sono in tour in provincia di Salerno, in occasione del 61° raduno in corso nella città capoluogo. La speciale formazioni bandistica da parata, composta da ottoni, sabato 18 maggio, allieterà Sala consilina, Sassano, Agropoli, Castellabate , Capaccio e Sapri. A Sala Consilina giungerà alle 17.30 in via Matteotti, dove, alle 18.00, inizierà la parata a cui seguiranno l'alza bandiera e il concerto finale fissato per le 18.15. A Sassano l'appuntamento con la fanfara è per le 20.30, in piazza. Per l'occasione saranno allestiti anche stand gastronomici. Tutt'altro programma ad agropoli: alle 19.00, i bersalgieri inizieranno dal lungomare il tour per le vie cittadine e alle 20.00 saranno in concerto in piazza Vittorio Veneto. A castellabate, la speciale banda di ottoni animerà il paese in tre diverse location: alle 18.00 sarà nel piazzale Punta dell'Inferno a Santa Maria; alle 18.30 dal viale Pepi darà vita alla parata che terminerà in piazza Lucia; alle 21,30 il concerto si terrà presso il Belvedere di San Costabile a Castellabate capoluogo. A capaccio l'esibizione sarà invece alle 18.30 presso il monumento dei caduti e alle 21.00 presso fli scavi di Paestum. A Sapri la fanfara dei bersaglieri arriverà alle 17.15 nell'aula consiliare del comune. Quì, dopo l'alza bandiera si svolgerà una sfilata per le vie del paese e la fanfara saluterà poi sul lungomare con un concerto previsto per le 20.00.

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.