Contenuto Principale

A una settimana dall’incidente sulla A1, muore nell’ospedale di Frosinone l’imprenditrice di Atena Lucana Lucia Cancro. I funerali dopo l’autopsia.

Cade dallo scooter e finisce contro un cantiere: muore 28enne. Si era  appena laureato - Cronaca

Una settimana fa l’incidente stradale. Mercoledì il decesso. Il cuore di Lucia Cancro ha cessato di battere nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Frosinone. Atena Lucana attende la salma per l’ultimo saluto. Sarà rilasciata dopo l’autopsia, disposta dall’autorità giudiziaria, nell’ambito dell’inchiesta aperta dopo il sinistro avvenuto lungo la A1 Milano – Napoli nei pressi dello svincolo di Anagni. La donna insieme al marito era andata a Roma per prendere il figlio poliziotto. Durante il viaggio di ritorno, l’auto sulla quale viaggiava la famiglia di Atena Lucana sarebbe rimasta coinvolta in un tamponamento con un’altra vettura. Il figlio è rimasto illeso, il marito ha riportato lievi ferite agli arti. Le condizioni della donna 60 enne sono apparse da subito gravissime. È stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico, e un altro era stato programmato per questi giorni. Purtroppo Lucia Cancro non ce l’ha fatta a rimanere attaccata alla vita. La notizia ha buttato nello sconforto l’intera comunità di Atena Lucana, dove la donna era ben voluta e stimata. Da tempo portava avanti la sua lavanderia aperta alla frazione Scalo. Il marito è dipendente comunale, prossimo alla pensione. Oltre al figlio poliziotto lascia una figlia, anche lei vive a Roma come il fratello. La salma si trova presso la sala mortuaria dell’ospedale di Frosinone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.