Contenuto Principale

Ispani. Biglietti intimidatori invitano Iannicelli a lasciare il paese entro il 12 giugno

Ancora minacce all’amministrazione comunale di Ispani. Dopo i fatti dell’altro giorno, questa mattina, i soliti ignoti, sono tornati nuovamente all’attacco depositando lungo il corso centrale della frazione Capitello biglietti con su riportate frasi minacciose. Questa volta hanno inserito, nell’articolato scritto, anche una data precisa. Il sindaco Edmondo Iannicelli, secondo quanto riportato dagli autori del vile gesto, farebbe bene a dimettersi prima del 12 giugno. Non si conosce perché sia stata inserita proprio quella data, l’unico riferimento pare potrebbe essere legato alla festa di Sant’ Antonio giorno, come pure la vigilia, di grandi festeggiamenti nella frazione rivierasca del comune amministrato da Iannicelli. I due fogli dattiloscritti, recanti affermazioni gravemente diffamatorie ed intimidatorie, non solo nei confronti del primo cittadino, ma, pare, anche di altri amministratori del posto, sono stati ritrovati questa mattina da un residente di Capitello, che, percepita la gravità dei fatti, li ha prontamente consegnati al comune da dove, poi, sono state allertate le forze dell’ordine. Si è aggiunto, dunque, un nuovo capitolo alle indagini partite la scorsa settimana, dopo che a palazzo di città era stato fatto recapitare un plico contenente un accendino a forma di cartuccia da fucile calibro dieci oltre che un altro biglietto con frasi intimidatorie. Ancor prima lungo le vie del paese erano comparse scritte con simboli del movimento anarchico. Dopo i primi ritrovamenti il sindaco Iannicelli anche attraverso i nostri microfoni aveva invitato gli autori del vile gesto a lasciare il suo comune riferendogli di non essere i benvenuti oltre che ad essere deciso a contrastare con ogni forza azioni di inquinamento del suo territorio . In risposta a quell’invito, i soliti ignoti, hanno chiesto al sindaco di dimettersi entro il 12 giugno.

Roberta Cosentino

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.