Contenuto Principale

Camerota, muratore cade da un muretto è muore dopo nemmeno due giorni di agonia.

 

 Ospedale Vallo della Lucania: è emergenza coperte e lenzuola. Parenti  costretti a portarle da casa | Nurse Times

 

Aggiornamento 

Era in prognosi riservata all’ospedale di Vallo della Lucania, intorno alle 18 di oggi, dopo nemmeno due giorni di agonia ,  il suo cuore ha cessato di battere. Un drammatico epilogo dopo una caduta, pare accidentale, da un muretto. E’ la triste sorte toccata al muratore rumeno  di quarantotto anni da tempo residente, con la compagna, a Marina di Camerota. 

 

Ecco l'articolo precedente. 

E’ da alcuni giorni in prognosi riservata all’ospedale di Vallo della Lucania, le sue condizioni sono molto gravi.  Si tratta di un 48enne rumeno rinvenuto intorno alle 21 di martedì riverso a terra per strada a Camerota . E’ stato un passante ad accorgersi di quanto accaduto e a chiamare i soccorsi. L’uomo era in uno stato di incoscienza con una ferita alla testa, per terra del sangue e anche dell’urina. I Carabinieri della Stazione di  Camerota agli ordine del maresciallo Carelli si sono subito messi al lavoro e hanno avviato le indagini. Dai primi accertamenti  sembrerebbe esclusa la responsabilità di terzi. Secondo l’iniziale ricostruzione  il 48enne muratore stava rientrando a casa e pare fosse in stato di alterazione per aver consumato dell’alcol. Si sarebbe fermato ad urinare su di un muretto di circa un metro e mezzo e da qui sarebbe caduto, procurandosi la ferita. Un incidente , quindi, sarebbe la pista seguita anche se si sta proseguendo con tutti gli accertamenti necessari per consentire di  escludere definitivamente ogni altra ipotesi. Il 48enne intanto è stato trasferito in Rianimazione al san luca di Vallo. I suoi familiari , anche quelli che risiedono in Romania, sono stati avvisati dell’accaduto  e in questi giorni hanno raggiunto il suo capezzale.

Daria Scarpitta 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.