Contenuto Principale

Sanita, denuncia in procura contro il ds del distretto sanitario Capaccio-Roccadaspide. Cambio al vertice dell'Asl di Salerno.

 

 

 Asl Salerno, Gennaro Sosto nuovo Dg - SUD TV

 

 

 

E un ingegnere calabrese il nuovo direttore generale dellAsl di Salerno . la regione Campania ha affidato limportante incarico a Gennaro Sosto, 53 anni di Corigliano Calabro in provincia di Cosenza. Negli ultimi tre anni ha guidato lAsl Napoli 3. Sosto succederà a Mario Iervolino che andrà a dirigere l Asl Napoli 2. Il cambio di guardia lo prevede la delibera licenziata dalla giunta della regione Campania nella seduta di martedì scorso . Con la stessa delibera sono stati nominati altri 11 direttori generali di Aziende Ospedaliere e Policlinici. Tutti e 13 i manager  entreranno in carica alla scadenza prevista dai contratti. Al nuovo direttore dell Asl di Salerno, il governo regionale gli ha anche confermato l’incarico di responsabile per la realizzazione dell’Ospedale della Costiera Amalfitana.<< Salerno è la più grande azienda sanitaria della Campania- ha dichiarato sosto appena si è diffusa la notizia della sua nomina – E una realtà diversificata con tanti comuni e tanti centri interni che hanno difficoltà a raggiungere i servizi sanitari.  Sarà una bella sfida >>. Da capire se riuscirà a trovare una soluzione per reclutare personale nei presidi sanitari a sud di Salerno . 

 

Intanto in queste ore il vice sindaco di Roccadaspide Girolamo Auricchio ha presentato in Procura una denuncia contro la direttrice del distretto sanitario 69 Capaccio – Roccadaspide. Per il numero 2 del comune Giuseppina Arcaro non avrebbe i requisiti necessario per ricoprire l’incarico e questo potrebbe essere un motivo – secondo Auricchio – che sta causando un depotenziamento dei servizi ai pazienti e all’intera popolazione residente.  Una denuncia che si aggiunge a quella del maggio scorso con cui il vice sindaco di Roccadaspide segnalò alla Procura presunte irregolarità delle procedure di spostamento di medici dall’ospedale del suo comune in altre strutture sanitarie dell’Asl.

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.