Contenuto Principale

Marina di Camerota, eseguita autopsia sul corpo di Capone. Disposti esami tossicologici e istologici. Salma dissequestrata.

 

 

Camerota, cuoco morto in stanza albergo: c'è attesa per esito autopsia -  Giornale del Cilento

E' stata eseguita questa mattina presso la sala mortuaria dell'ospedale di Vallo della Lucania l'autopsia sul corpo di Antonio Capone. Il 30 enne del napoletano, aiuto cuoco, è stato ritrovato senza vita domenica scorsa in una camera dell'hotel di Marina di Camerota, presso il quale lavorava e alloggiava. Sarebbe deceduto a seguito di un'embolia polmonare. Il medico legale Adamo Maiese, che ha eseguito l'esame autoptico, ha chiesto anche una serie di esami istologici e tossicologici, ritenuti necessari per risalire alle cause del decesso. In attesa dell'esito dei prelievi, la salma è stata dissequestrata e messa a disposizione dei familiari per i funerali. 

 

antonietta nicodemo 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.