Contenuto Principale

Camerota, è positiva al covid e si ustiona in casa. Una donna di 71 anni è morta al Cardarelli.

Ospedale Cardarelli di Napoli,il reparto-modello rischia di chiudere:  «Smantellato un po' per volta» - CorrieredelMezzogiorno.it

Si è spenta presso il centro grandi ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli, la 71 enne di Marina di Camerota che si scottò con del liquido  mentre era ai fornelli di casa. La signora era da solo mentre cucinava , anche perché positiva al covid, e appena dopo l ‘incidente domestico contattò il 118. La donna non fu trasferita in ospedale. Cosa che,però,  si rese necessario alcuni giorni quando iniziò ad avvertire dei dolori sulle scottature. Fu ricoverata al San Luca di Vallo della Lucania, poi presso la chirurgia per malati covid di Agropoli. Sembrerebbe che la donna non  aveva alcun problema respiratorio e quindi ai polmoni, però necessitava di un delicato intervento di pulizia alle ferite, per questo motivo si decise di trasferirla presso una struttura specializzata: il centro grandi ustioni del Cardarelli, dove purtroppo il cuore della 71 enne ha cessato di battere. Una scomparsa che ha sconvolto la comunità di Marina di Camerota dove mercoledì saranno celebrati i funerali

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.