Contenuto Principale

Sala Consilina, Spinelli lascia la giunta. Entra Bartolo Lettieri.

 

 
 

 A Sala Consilina l’assessore alla cultura e alle politiche sociali Francesco Spinelli ha rimesso le deleghe nelle mani del sindaco Francesco Cavallone. Il diretto interessato ha presentato la lettera di dimissioni tramite pec, anche perché positivo al covid, e l’ha resa pubblica attraverso un post su Fb. “ Nonostante la mia giovane età e la mia prima esperienza politica – dice - credo di aver svolto fino a questo momento un discreto lavoro. Però l’incarico che ho assunto , fin dall’inizio, ha avuto un peso preponderante su tutti gli altri impegni della mia vita. Il subentrare di alcuni cambiamenti e la necessità di dover dedicarmi anche ad altro e  con la consapevolezza di quanto stia facendo, preferisco fare un passo indietro >>. Spinelli ha lasciato la Giunta ribadendo però il suo sostegno  all’amministrazione Cavallone . << Ci tengo a sottolineare – precisa - come questa decisione non va a ledere il rapporto con il gruppo amministrativo di cui faccio parte e che continuerò a sostenere in seno al Consiglio comunale. evitiamo “sciacallaggi”, di cui in questo momento – conclude - sicuramente non c’è bisogno >>.

 << “ Ringraziamo Spinenli – afferma il sindaco – per il lavoro che ha svolto  e quello che svolgerà per il bene di Sala Consilina, sono certo che potrà dare ancora molto alla nostra comunità >>. All’assessore dimissionario dovrebbe subentrare, secondo la regola che si è imposta la squadra di governo,  il consigliere più votato. In questo caso, ad entrare nell’ esecutivo sarà Bartolo Lettieri. 

 antonietta nicodemo 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.