Contenuto Principale

Policastro, s.s.18 insicura dopo i lavori alla fognatura. La segnalazione di 105 tv e le richieste dell'opposizione a Provincia e Comune.

 

 
 

Nel comune di Santa Marina la strada statale 18 continua a sprofondare. Le piogge delle ultime settimane hanno aggravato le condizioni della carreggiata che da Policastro conduce a Torre Orsaia.  Una situazione che si è venuta a creare con i lavori in corso per la costruzione del depuratore comprensoriale, un impianto che servirà i comuni di : Roccagloriosa, Caselle in Pittari,Santa Marina e San Giovanni a Piro. Più il tempo passa e più la corsia,  che è stata interessata dai lavori,  affonda. Ci sono tratti in cui si registrano dislivelli superiori a dieci centimetri. Una situazione che crea disagi alla circolazione, le auto per evitare gli avvallamenti deviano sulla corsia opposta. Il timore è che le piogge invernali possano aggravare ulteriormente le condizioni della nazionale in quel tratto molto trafficato nel territorio santamarinese. Lungo quel percorso sono stati eseguiti i lavori necessari per trasferire i reflui  al depuratore comprensoriale in costruzione in località Hangar a Policastro. Soprattutto i residenti di quell’area non ce la fanno più a sopportare i disagi che si sono creati sulla ss.18  e confidano in un intervento immediato per il ripristino del piano viario lungo tutto il tratto che è stato interessato dai lavori della nuova rete fognaria. Considerando i gravi avvallamenti, ci si chiede come sono stati realizzati i lavori. La strada in questione è di proprietà della provincia di Salerno, che ha anche progettato il depuratore comprensoriale in costruzione. Un’opera finanziata dalla regione Campania.

 

 antonietta nicodemo

 

 

<< Il manto stradale sulla S.S. 18 deve essere immediatamente ripristinato. I lavori realizzati sulla carreggiata lo hanno reso pericoloso per l’incolumità pubblica >>. I consiglieri di opposizione : Vincenzo Castaldo, Daria Scarpitta e Gianguido Cafiero con una lettera hanno chiesto alla Provincia, titolare della strada e dei lavori, di “ agire sulla ditta incaricata affinché – di legge nella missiva - completi le opere in maniera adeguata adempiendo a quanto previsto dal contratto “. Nel tratto che dal ponte sul Bussento di  Policastro conduce verso Torre Orsaia,   da parte della Provincia, sono in corso lavori sul sistema fognario  nell’ambito del più ampio progetto della depurazione comprensoriale. Dopo la posa in opera delle tubazioni e il ripristino del manto stradale, l’asfalto risulta gravemente compromesso si presenta accidentato, pieno di avvallamenti  e dissestato.  I veicoli  nel transitare sono soggetti a continui sobbalzi e  per evitare il tratto d’asfalto compromesso, i mezzi finiscono per procedere lungo il tratto centrale della carreggiata. In attesa della messa in sicurezza, per quale la Provincia si è già attivata, l’opposizione si prepara a chiedere al sindaco Giovanni Fortunato di conoscere che cosa è stato fatto  per evitare disagi e pericoli  ai veicoli in transito. <<  Dall’amministrazione, che tante parole ha speso per la realizzazione del depuratore comprensoriale – dicono i tre consiglieri - ci aspettavamo più controllo sui lavori in corso nel nostro comune >>. Alla Provincia ricordano che, in qualità di committente dei lavori in questione, è responsabile dei danni che eventualmente subiranno cose o persone a causa del manto stradale sconnesso.

antonietta nicodemo

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.