Contenuto Principale

Arenabianca, dolore e lacrime in corteo per l'addio a Dora. Stamattina i funerali .

 

 
 

 Una bara bianca, simbolo della purezza, e tante rose rosse sul feretro omaggio alla bellezza, alla vitalità e alla femminilità di Dora La Greca. Così  è apparsa per il suo ultimo viaggio la 30enne tragicamente scomparsa dopo un volo dal quarto piano della palazzina dove abitava con il fidanzato a Potenza.  Ad Arenabianca, frazione della quale era originaria la sua famiglia, oggi è il giorno del dolore, dello strazio, per una ragazza così piena di energia e che sembrava avesse un futuro roseo all’orizzonte . Un epilogo così tragico nessuno poteva immaginarlo e oggi tra la gente numerosissima accorsa a dimostrare il proprio affetto e la propria vicinanza serpeggiava ancora l’ incredulità assieme ai mille interrogativi della vicenda e alla diffidenza verso l’ipotesi del suicidio.   Per Dora invece solo  rose bianche alzate e tanti palloncini in volo verso il cielo, libere e leggere, in un silenzio estremo rotto ogni tanto da qualche pianto sommesso. Davanti alla Chiesa uno striscione scritto dagli amici: “Mandaci una cartolina e una ridente foto di te”  con una delle tante belle foto Tutta Montesano si è fermata mentre la bara procedeva tra due ali di folla. Il sindaco Giuseppe Rinaldi ha proclamato il lutto cittadino per la giornata delle esequie della 30 enne chiedendo rispetto, discrezione e comportamenti consoni durante la cerimonia per il profondo dolore vissuto dalla famiglia della giovane e dall’intera comunità . “Dora  era piena di valori e valore- ha detto  deponendo la fascia tricolore sul feretro– chiediamo per lei dignità e verità”Nella parole del parroco Don Fernando Barra  il difficile  compito di consolare e colmare lo smarrimento dei fedeli, poi il riferimento all’amore divenuto tragico in questa vicenda. “ La donna è amore, non sudditanza. Dora ha incarnato l’amore unendolo ad una grande autonomia”. All’uscita della Chiesa poi un grande applauso  nella commozione generale.

Daria Scarpitta 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.