Contenuto Principale

Sapri, rissa davanti al ristorante " Tintobrace". Ferito il titolare e vice sindaco Daniele Congiusti, presenterà denuncia ai Carabinieri.

 

 

 

Tre costole fratturate e una prognosi di 30 giorni per Daniele Congiusti  titolare del ristorante “ Tinto Brace  “  di Sapri e vice sindaco della cittadina salernitana. E’ stato lui ad avere la peggio nella rissa che si è scatenata davanti al suo locale situato sul lungomare. Nelle prossime ore attraverso il suo avvocato presenterà denuncia ai Carabinieri della locale compagnia. L’aggressione si è consumata nella notte tra mercoledì e giovedì, poco dopo l’una. Tutto sarebbe iniziato da un parcheggio selvaggio. Dei giovani turisti napoletani sarebbero saliti con l’auto sul marciapiede dinnanzi al ristorante facendo cadere dei monopattini che erano stati parcheggiati li e rischiando di travolgere anche alcune persone ferme davanti al locale . Alcuni clienti avrebbero alzato la voce contro la manovra azzardata . A questo punto i napoletani si sarebbero prima allontanati e poi sarebbero tornati sul posto con i rinforzi . Di qui la rissa nella quale il proprietario del ristorante e vice sindaco Daniele Congiusti ha avuto la peggio. Dopo lo scontro gli aggressori i turisti, urlando, si sono allontanati rapidamente. Nella fuga uno di loro avrebbe  perso la carta di identità. Inoltre, sembrerebbe  che qualcuno sia riuscito ad appuntarsi la targa dell’auto. Per il vice sindaco si e reso necessario il trasferimento tin ospedale dove i sanitari gli hanno accertato tre costole fratturate. E’ stato dimesso al domicilio. Nelle prossime ore presenterà denuncia contro chi l’ha aggredito.

 

antonietta nicodemo 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.