Contenuto Principale

Aree marine protette, Vassallo chiede conto delle spese. Il Parco: "Non è competenza della Commissione, ma noi sempre trasparenti".

Dario Vassallo presidente della commissione della “Costa degli Infreschi” -  Gente e Territorio

“La vita amministrativa nazionale deve essere pubblica, in base alla legge sulla trasparenza”. Con queste poche parole postate su Fb Dario Vassallo, presidente della Commissione Area Marina Protetta Coste degli Infreschi e della Masseta rende conto dell’ultima riunione dell’organo, chiusa per mancanza del numero legale, e della sua richiesta sulle spese per il parco marino, rimasta inevasa. Nella giornata di mercoledì infatti alla riunione della Commissione si sono presentati, oltre al Presidente, solo il delegato della Capitaneria di Porto di Palinuro, il capitano di corvetta Antonio Bonito e il  Direttore del Parco  del Cilento, responsabile dell’area  marina protetta,Gregorio Romano, supportato dal dipendente Pietro Ferrara per la verbalizzazione. Dopo circa un’ora, visto che nessun altro si era presentato , è stata dichiarata deserta la seduta.  In questo contesto il presidente Vassallo ha presentato un documento che è stato trasmesso a tutti  i componenti della Commissione e al Ministero della Transizione Ecologica. Appare evidente che si inizia nel segno della tensione,  con Dario Vassallo che denuncia l’assenza di risposte sulle  spese destinate al parco marino . “ Oggi ne vedremo delle belle. - ha scritto -  Sono tre volte che chiedo le stesse cose”. Ma il Parco  del Cilento, il giorno dopo le esternazioni di Vassallo, nega addebiti sulla trasparenza .” La Commissione di Riserva- ha spiegato il direttore Gregorio Romano- è un organo  consultivo che deve fare suggerimenti e proposte su alcuni argomenti, non ha competenze nel controllo degli atti e dei conti ed è diverso dall’ente gestore dell’area marina a cui si affianca solamente. Ma noi siamo trasparenti – ha aggiunto- I nostri conti, i nostri atti sono controllati dal Ministero dell’Ambiente e da quello del Tesoro, dai revisori dei conti e sono pubblicati integralmente sul sito del Parco. Noi li metteremo a disposizione comunque, li manderò a tutti i componenti della Commissione. Ho già dato mandato alla ragioneria di predisporli e trasmetterli.”

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.