Contenuto Principale

Monte San Giacomo verso il voto. Nuova giunta e nuovi veleni.

 

 Monte San Giacomo: Viciconte nuovo vicesindaco, Lisa assessore - Giornale  del Cilento

 

 

Ricomposta la giunta comunale di Monte san Giacomo. Insieme al sindaco Raffaele Accetta ne fanno parte Giusy Lisa e Gianluca Viciconte, a cui è andata anche la carica di vice sindaco . I due nuovi assessori succedono ad Angela D’Alto e Antonio Caporrino, entrambi revocati dall’incarico la scorsa settimana dal primo cittadino. “ E’ venuta a mancare la fiducia “ dichiarò Accetta appena dopo l’azzeramento dell’esecutivo. Tutto sarebbe iniziato nell’autunno scorso. Allora ci sarebbero stati i primi tafferugli maturati dall’organizzazione dello screening anti covid. Caporrino e D’Alto avrebbero preferito che fosse gratuito per i cittadini e che gli esami dovevano tenersi in sicurezza. Il 26 novembre del 2020 entrambi rassegnano le dimissioni e poi le ritirarono. Da allora la giunta ha iniziato ad avere problemi di dialogo aggravati evidentemente dalle ambizioni di ciascuno per la prossima campagna elettorale. La D’Alto èuna donna  appassionata di politica , sensibile ai problemi della collettività e che per il voto d’autunno  gradirebbe un rinnovamento. “ Devono fare attenzione a parlare di cambiamento –scrive il sindaco in una lettera aperta – non possono dimenticarsi da dove vengono politicamente . D’Alto è da 20 anni in amministrazione di cui 10 come assessore e Caporrino da  28, di cui 20 da assessore . Questa non mi pare un ‘ipotesi di rinnovamento “ , precisa Accetta.  “ L’ accusa che e emerge – replica D’Alto -  è di averlo sostenuto  e fatto votare per 20 anni , gli chiediamo scusa e promettiamo che non accadrà più” .  Il quadro a Monte San Giacomo è chiaro: Accetta correrà con una sua lista per il terzo mandato e per la prima volta non avrà dalla sua parte D’Alto Caporrino che 5anni favorirono al sua elezione con i loro 400 voti d i preferenza. Al Sindaco e all ‘intera comunità tornano a precisare : “ Noi saremo in campo a  prescindere da chi guiderà la nostra squadra, siamo pronti a rimetterci al giudizio degli elettori “ . Qui, il clima è ormai da campagna elettorale.

 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.