Contenuto Principale

Campania, edilizia sanitaria. Verso l'appalto 47 progetti. Resta fuori l'ospedale di Sapri. L'opposizione: " l'avevamo previsto " .

 

 

 

 Sapri, altri contagi in ospedale: controlli sul personale - Ottopagine.it  Salerno

 

La Regione Campania ha ottenuto il 100% di autorizzazione per interventi nel campo dell'edilizia sanitaria, per una cifra di oltre 170 milioni di euro.  I progetti esecutivi completati sono stati approvati dal Ministero della Salute: si possono avviare le gare per lavori e per le  attrezzature, per riqualificazione, adeguamento e miglioramento delle strutture sanitarie della Campania.  A comunicarlo è la  regione attraverso il suo sito ufficiale dove indica tutti e 47  gli interventi autorizzati e prossimi all’appalto. Solo tre riguardano il cilento. Difatti, si preparano ad andare in gara i lavori da 2 milioni circa  previsti rispettivamente per l’ospedale di Oliveto Citra e quello di Roccadaspide e quelli da  5 milioni  per l’ospedale di Vallo della Lucania.Saranno eseguiti interventi di adeguamento funzionale ed impiantistico. Anche l’ospedale di Sapri è inserito nella programmazione dell’asl sull’edilizia sanitaria, ma non dispone ancora di un progetto esecutivo cantierabile, per  questo motivo anche stavolta i lavori per la riqualificazione del presidio ospedaliero restano al palo .    “ L’avevamo denunciato due mesi fa – ricordano amareggiati i consiglieri di minoranza di Sapridemocratica -  ed oggi siamo costretti a dover prendere atto di una nuova sconfitta per la nostra città.Il comunicato della regione conferma tutte le nostre preoccupazioni sull’impalpabile ruolo del  Sindaco Gentile “

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.