Contenuto Principale

Covid, A Santa Marina - Policastro 58 casi e scuole chiuse. Impennata a Sassano e a Montesano il Sindaco si trasferisce a Tardiano con la polizia.

Covid, mix di farmaci con Remdesivir, antidepressivo e antifungino blocca  la replicazione: lo studio tedesco

 

Nel basso salernitano sono cinque i focolai covid attenzionati. Cluster che hanno fatto slittare il ritorno in presenza della didattica. Nel comune di  Santa Marina nel corso del fine settimana i contagiati sono saliti a 58. Il numero più consistente è concentrato nel capoluogo, avrebbero superato i 40. Alla frazione Policastro, invece,  i pochi casi rimasti si avvierebbero verso la guarigione, una situazione rassicurante, che ha permesso la riapertura della scuola appena dopo le vacanze di Pasqua. A Santa Marina, invece, vista la delicata curva epidemiologica sono rimaste chiuse. Tra i numerosi contagiati del capoluogo ci sono anche sei bambini  che frequentano la scuola del paese, composta dall’ infanzia e una pluriclasse delle primarie. Due persone, una di Policastro ed un’altra di Santa Marina, sono ricoverate presso il centro covid dell’ospedale di Agropoli. << Lo screening di massa eseguito nel capoluogo – spiega il sindaco - ha fatto emergere una situazione di pericolosità legata al veloce e crescente   aumento del numero dei positivi >>. Il numero dei contagiati potrebbe continuare a salire. Si attendono ancora gli esiti dei tamponi non analizzati o ancora da effettuare .  Da domani scuole chiuse in tutto il Comune, anche quelle di Policastro.Intanto in paese c’è chi critica le autorità competenti per l’assenza di una puntuale e quotidiana comunicazione dei dati relativi ai contagi, dato che il focolaio non è stato ancora circoscritto.  Diverse anche le telefonate che giungono alla nostra redazione da parte di cittadini che chiedono di conoscere l’andamento quotidiano del contagio, non potendo reperire il relativo dato sui siti istituzionali.A Sassano negli ultimi giorni c’è stata un’impennata, sono ben oltre ottanta i positivi. Anche qui il sindaco Domenico Rubino ha prorogato la precedente ordinanza di chiusura delle scuole. Si tornerà in classe il 20 aprile. << La decisione – precisa – è stata presa in seguito ad un’attenta analisi dei dati dei cittadini contagiati e di quanti si trovano in quarantena fiduciaria>>. Da oggi su tutto il territorio comunale saranno intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine. A Montesano sulla Marcellana i malati  sono scesi a ottantadue  e le scuole fino alla prima media, come da dpcm, continuano a rimanere aperte. La frazione Tardiano è la più colpita. Ed è proprio qui che il sindaco Giuseppe Rinaldi, in segno simbolico di speranza, ha trasferito momentaneamente il suo ufficio e quello della polizia municipale. << Ho fatto questa scelta anche per una più rapida assistenza alle tante persone in quarantena >>.  Il focolaio di Sanza ieri ha registrato un altro contagiato. Sono saliti a 26 positivi. A Roccagloriosa i positivi sono 24. In questi ultimi due comuni i sindaci hanno prorogato la sospensione della didattica in presenza fino al 17 aprile.

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.