Contenuto Principale

Sapri, lungomare affollato a Pasqua. L'opposizione attacca: " A passeggio anche il Sindaco ".

 

 

 

 

 
 

Lungomare affollato a Sapri per le festività pasquali e sui social dilaga l’indignazione.  Diverse le persone che non hanno rinunciato a passeggiare, viste anche le belle giornate, a pochi passi dal mare e non sono mancati i gruppetti intenti a qualche chiacchierata. Una situazione non proprio in linea con le prescrizioni e le raccomandazioni al tempo della pandemia e c’è chi ha immortalato con il telefonino quanto visto e postato il tutto sui social scatenando commenti di sdegno e anche di timore per la prossima apertura delle scuole . La cittadina di Sapri al momento non conta nessun caso positivo e forse questa situazione e il peso sempre più avvertito dei divieti imposti da oltre un anno hanno portato ad un allentamento delle attenzioni per Pasqua e Pasquetta. Sta di fatto che ancora una volta ci si è divisi rispetto a come si sta vivendo il periodo. E le polemiche hanno subito assunto una sfumatura anche politica. Il gruppo di opposizione  non ha mancato  di riservare una stoccata allo stesso primo cittadino. “ Gentile dice no alla deroga alla zona rossa proposta da Sapridemocratica  - scrive in una nota il gruppo- per poi passeggiare nei giorni di festa sul lungomare  interdetto per ordinanza regionale del 21 marzo. Di fatto ha rinnegato con i fatti le sue stesse parole che invitavano i rappresentanti istituzionali alla correttezza e al rispetto delle regole. Ci dispiace motto per i genitori che hanno vietato ai loro bambini di andare al parco giochi, per i sacrifici chiesti a mamma e, anziani, e commercianti  da un sindaco che agisce poi in dispregio del suo ruolo. Riteniamo – ha concluso  il gruppo tornando alla carica con la propria proposta- che sia   sempre più urgente richiedere una deroga alla zona rossa imposta e non giustificata dai dati territoriali”.

 daria scarpitta 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.