Contenuto Principale

Sapri, presunti post diffamatori. Vicesindaco a processo il 22 ottobre.

Sapri, condannato anche in appello il vicesindaco Congiusti. Firmò il  preventivo, mai corrisposto, per il soggiorno del cast della trasmissione.  Dovrà pagare di tasca propria circa 30mila euro. - 105 Tv

Diffamò un suo concittadino nel corso di una diretta Facebook. E’  questa l'ipotesi di reato per cui il giudice ha deciso il rinvio a giudizio del vicesindaco di Sapri Daniele Congiusti. I fatti risalgono  alla primavera del 2020 quando si era nel pieno dell’emergenza Covid e nel Golfo di Policastro si registrarono i primi casi di contagio. Erano i giorni in cui la tensione e la paura scoppiarono in particolar modo tra Sapri e Vibonati dove erano localizzati positivi e quarantene. In quel periodo durante una seguita diretta  Facebook di Saprilive, in cui intervenne il sindaco di Sapri per chiarire alla popolazione la situazione epidemiologica nel Comune , Congiusti rilasciò  2 commenti relativi al titolare delle pompe funebri Amedeo Noviello, all’epoca dei fatti in quarantena come contatto di caso. Scrisse infatti: “… in questo momento Amedeo Novelli è stato visto nella Sala mortuaria dell’ospedale di Sapri” e ancora “…mi stanno chiamando infermieri terrorizzati dall’ospedale”.  Secondo il giudice con queste due frasi, postate durante una trasmissione condivisa da migliaia di utenti (13mila like), il vicesindaco  – si legge nel decreto di citazione-  comunicando dunque con più persone offendeva l’onore e la reputazione di Noviello, insinuando che questi fosse affetto da Covid-19 e  fosse tuttavia presente nella locale sala mortuaria, esponendo a pericolo di contagio i presenti”. A seguito di tali frasi la persona offesa ha presentato denuncia e ha fatto scattare le indagini che hanno portato ora al rinvio a giudizio di Congiusti. Ora la giustizia dovrà vagliare quanto accaduto. Il processo inizierà il prossimo 22 ottobre  presso il Tribunale di Lagonegro.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.