Contenuto Principale

Sapri, disagi per anziani e disabili. Nel mirino Inps e Poste Italiane.

Lo Spi Cgil di Sapri torna a chiedere il ripristino della commissione medica invalidi civili presso la sede Inps della Città della Spigolatrice. Dalla scorsa primavera, per via delle restrizioni covid, l’importante servizio è stato sospeso. Gli anziani e gli invalidi sono costretti a raggiungere Salerno per una semplice visita. Per il Sindaco degli anziani è necessario che a mobilitarsi in questa lotta siano anche i Sindaci.

 

La commissione medica invalidi civili era tornata a riunirsi a Sapri nel 2018 dopo quattro anni di proteste. A causa della pandemia il servizio è stato sospeso circa un anno fa a danno di anziani e invalidi, gli stessi che oggi vivono anche il disagio dell’interruzione dell’apertura pomeridiana dell’ufficio postale di Sapri. La mattina davanti alla porta d’ingresso si formano lunghe file di utenti, costretti a rimanere sotto il sole, la pioggia o il vento in attesa del proprio turno. Un assembramento che potrebbe essere evitato ripristinando anche il turno pomeridiano. Lo Spi Cgil si attiverà anche su questo fronte.

 

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.