Contenuto Principale

Alluvione nel Golfo di Policastro, il messaggio del Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese.

Positivo al covid Michele Strianese, presidente della provincia di Salerno

Il Presidente della Provincia di Salerno nei giorni scorsi ha elencato i danni del maltempo che hanno interessato il Golfo di Policastro. Oltre ai disagi riscontrati a Capitello, Policastro e Villammare, allagamenti si sono registrati anche nei comuni di Torre Orsaia, Roccagloriosa, Celle di Bulgheria, mentre l’esondazione del Mingardo  ha creato problemi tra Camerota e Palinuro.

Michele Strianese ha espresso la sua solidarietà ai Comuni colpiti:

“Allagamenti ovunque nel Golfo di Policastro – ha detto - smottamenti, coltivazioni danneggiate, abitazioni, strutture, campagne e attrezzature sommerse dal fango. Almeno una ventina le persone sfollate per l’alluvione che ha causato danni per diversi milioni di euro.

 

E sono molte anche le strade invase dai detriti e dal fango, tutta la viabilità della zona del Tanagro e del Calore ha subito danni. Come Provincia di Salerno ci siamo subito mobilitati per ripristinare la messa in sicurezza delle nostre strade provinciali, in particolare abbiamo dovuto chiudere la SP 10b a Ricigliano, su cui stiamo lavorando. Interventi di ripristino sono in corso anche sulle strade fra Alfano e Torre Orsaia. In particolare stiamo lavorando per mettere al più presto in sicurezza la principale strada di collegamento tra Policastro e Sapri, la SR ex SS 18.

 

La mia vicinanza e solidarietà, a nome mio e dell’Amministrazione provinciale, va ai Sindaci e alle comunità colpite in un momento economico e sociale già critico e particolarmente delicato a causa della crisi epidemiologica in corso.”

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.