Contenuto Principale

Teggiano, oggi l'ultimo saluto a Federica. Istituita una borsa di studio in sua memoria.

Tanto affetto, silenzio e lacrime per l'ultimo addio a Federica Tropiano, la giovane deceduta al  Cardarelli di Napoli dove era stata ricoverata per le gravi ustionate riportate a seguito di un incidente domestico per l'accensione del camino. Anche se nella chiesa di S. Giuseppe operaio a Pantano di Teggiano, secondo la normativa Covid, solo in 40 hanno potuto dare l'estremo saluto alla 21enne, l'affetto della città si è fatto sentire attorno alla famiglia. Numerosi gli striscioni presenti all'esterno della Chiesa e gli amici che non hanno fatto mancare la loro vicinanza. Tanti palloncini colorati hanno ricoperto la bara prima di essere lanciati in cielo all'uscita del feretro. Il colore è stato scelto per simboleggiare la vitalità di   Federica, una ragazza solare, innamorata della danza.

Per questo, visto che la famiglia ha dispensato dai fiori, l'Associazione Antonio Finamore ha chiesto alle persone di partecipare al dolore che ha colpito la famiglia Tropiano attraverso "l'istituzione di una borsa di studio di danza per aiutare chi, come lei, amava con passione questa forma di arte e di espressione".

Per chi fosse interessato alla donazione, i dati sono i seguenti:

IBAN: IT81 G081 5476 4100 0000 0037 042
Intestatario: ASSOCIAZIONE ANTONIO FINAMORE “C’ FAI STA’ BBUONO”
Causale: BORSA DI STUDIO FEDERICA TROPIANO.
 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.