Contenuto Principale

Ruba 2.300 euro dalla cassa di un distributore di benzina. Arrestato 26enne di Polla.

Carabinieri - Open

 

Aveva messo a segno un furto in un distributore di carburanti. Un 26enne di Polla è finito in manette dopo le indagini messe in campo dalla Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina diretta dal capitano Paolo Cristinziano, che sono riusciti a stringere il cerchio attorno al giovane. Tutto è accaduto qualche giorno fa.  Nel corso della notte il 26enne, già pregiudicato e noto alle forze dell’ordine per precedenti specifici, si è portato presso la pompa di benzina e ha sfondato la porta di vetro dei locali in uso al distributore. Così facendo si è introdotto all’interno e ha puntato subito alla cassa del self service. L’ha forzata ed è riuscito ad impossessarsi della somma in essa contenuta pari a 2300 euro. Un bottino abbastanza consistente e facile ottenuto con un’azione violenta e sprezzante messa in campo nel giro di pochi minuti. L’azione del26enne non è sfuggita al proprietario del distributore che ha allertato le forze dell’ordine consentendo ai carabinieri di prenderlo con le mani nel sacco. Il malvivente è stato così assicurato alla giustizia. La somma rubata è stata prontamente recuperata e restituita al legittimo proprietario. Il 26enne accusato di furto aggravato, dopo la convalida dell’arresto, è stato posto in regime degli arresti domiciliari in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria.

 

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.