Contenuto Principale

Scuola, oggi a Salerno la protesta dei precari. Davanti alla Prefettura il sit-in dei sindacati contro il concorso straordinario.

disoccupati e lavoratori precari in protesta a salerno

I lavoratori precari della scuola di tutta Italia sono tornati in strada per contestare il concorso straordinario in questo momento di aumento dei contagi da Coronavirus.

Chiedono di rinviare i concorsi, il perdurare della situazione di emergenza sanitaria a loro dire lo rende necessario. Una protesta a sostegno di una categoria che in tutti questi anni ha consentito alle scuole di garantire la didattica. A Salerno, davanti la sede della Prefettura, si è tenuto un presidio che ha riunito i sindacati di categoria.

La protesta di oggi è nata dalla decisione del Governo di svolgere la prova del concorso straordinario a partire dal 22 ottobre e di un maxi-concorso con oltre 500.000 candidati. Secondo i sindacati si tratta di concorsi che non produrranno alcun effetto immediato in termini di assunzioni, per questo è inutile esporsi a un possibile aumento dei contagi.

 

Antonietta Nicodemo

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.