Contenuto Principale

Casaletto Spartano, torna la masterclass di chitarra.

 

I Concerti ai Giardini di Villa Rachele a Casaletto Spartano

 

Casaletto Spartano non si lascia fermare dal coronavirus e per il secondo anno torna a trasformarsi in un centro estivo per lo studio della chitarra, richiamando studenti e professori. La cittadina dunque investe sulle masterclass, questi corsi di alto perfezionamento che riescono a ripopolare e animare i piccoli borghi. Un escamotage già utilizzato con successo sul territorio, si pensi ai corsi di tango prima e alle masterclass musicali di Morigerati, a quelle di Jazz a Laurino, alla scuola sul metodo e la ricerca a Tortorella. Un’occasione per attirare un turismo qualificato nelle aree interne  per farle conoscere, aumentare i consumi, e vivacizzare i piccoli borghi avendo come ritorno la formazione anche  per la popolazione locale.  Ed ecco così che oggi a Casaletto ha preso il via questo progetto di ospitalità tra musica teatro e resilienza al tempo del coronavirus sotto la direzione artistica di Maurizio Villa. L’anno scorso i partecipanti furono ospitati nelle case delle famiglie locali anche per creare uno scambio culturale e far conoscere le tradizioni del luogo,  dove l’accoglienza è proverbiale, ma a causa delle restrizioni Covid quest’anno si è deciso di alloggiare gli studenti e i professori in due strutture autonome.  La Guitar Education&Research si svilupperà con lezioni mattutine e concerti serali, quest’ultimi si terranno tutti alle 21 nei giardini di Villa Rachele  all’interno della “conchiglia di Venere”,una struttura itinerante creata per ottimizzare l’ascolto della musica da camera all’aperto.  Prese tutte le precauzioni del caso. L’ingresso sarà gratuito ma la prenotazione obbligatoria. Inoltre verranno presi tutti gli estremi per identificare le persone  e saranno rispettate le misure di sicurezza. Tra gli appuntamenti aperti al pubblico giovedì il concerto e presentazione del cd sulla chitarra al tempo di Debussy con la chitarrista Francesca De Filippis,venerdì 11 settembre  una rappresentazione ad opera degli studenti della masterclass e dei giovani attori della Compagnia teatrale Casalettana e sabato 12  il flamenco napuleño con Gabriel D’Ario alla chitarra flamenca, Dario Di Pietro a quella acustica e Alfredo Pumilia al violino.

 

Daria Scarpitta 

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.