Contenuto Principale

Il Villammare Festival approda in piazza Portosalvo. Mahieux e Le Ebbanesis tra i protagonisti di martedì 25 agosto

Villammare Film Festival 2020: gli ospiti | La Gazzetta dello ...

Dopo tre giorni di proiezioni no stop, il Villammare Festival Film&Friends approda in Piazza Portosalvo. Da stamattina tutti al lavoro per allestire la saletta cinematografica ad un passo dal mare che accoglierà, sia pure con maggiori distanze e precauzioni, il pubblico che segue fedelmente la kermesse da ben 19 anni.  La squadra tecnica sta predisponendo tutto perché anche questa sia un’edizione da non perdere. Le 5 serate in piazza prenderanno il via martedì 25 agosto. Alle 20 ci sarà l’inaugurazione delle installazioni artistiche che anche quest’anno  creeranno una mostra a cielo aperto nei giardini del lungomare. Rocco Cardinali, Ezio De Altis, Mauro Donegà, Emanuele Lione, Gennaro Ricco, Angelo Accardi e DNAMaratea aggiungeranno l’arte e i suoi significati al programma culturale del Festival, arricchito anche quest’anno dai live painting di Nino Florenzano e Mauro Paparella. Alle 21 si partirà con  la presentazione delle giurie. In quella dei cortometraggi siederanno  il regista e attore francese Frederic Laskar, l’attore Jonis Bascir, l’attrice Cinzia Mirabella, il musicista Hartmuut Saam, il presidente del Rotary Club Sapri-Golfo di Policastro Vincenzo Carelli, e il giornalista Gaetano Bellotta , in quella dei lungometraggi  il maestro Vince Tempera, il critico cinematografico Enzo Lavagnini, il regista Rai Nicola Guarino, la direttrice di Ora Lorella Ridenti e la regista e sceneggiatrice Susanne Franz. Partirà poi la visione di 4 cortometraggi in gara, Mia sorella di Saverio Cappiello, sul rapporto fraterno tra Vanni e Cosimo , appassionati di Muai Thai, Blu di Paolo Geremei, un cartone che sfonda il muro delle emozioni, Yalla di Carlo D’Ursi, il gioco di ragazzi che vivono in un’area sorvegliata da droni militari, e Il postino sogna sempre due volte  di Rocco Marino, una commedia sugli incontri del destino. Il Villammare Festival, poi come ormai ci ha abituati, aprirà con un ospite di spessore, un Premio alla Carriera importante. Ernesto Mahiuex, eclettico attore partenopeo, divisosi tra cabaret, teatro, sceneggiata e cinema, straordinario interprete de L’imbalsamatore di Matteo Garrone per cui ha vinto il David di Donatello, si presenterà al pubblico raccontando la sua carriera e introducendo la pellicola in gara che lo vede nel cast Il Ladro Di Cardellini di Carlo Luglio, una commedia che segue le peripezie di una insolita banda di bracconieri. Nello stesso film protagonista è anche Viviana Giordano.  La cantattrice, assieme alla collega Serean Pisa, sarà sul palco del Festival per regalare anche un piccolo show del duo che le ha incoronate fenomeno del web. Insieme sono infatti le Ebbanesis, le cui rivisitazioni in napoletano di classici della canzone hanno fatto il giro del mondo, come questa bellissima cover di Bohemian rhapsody.

Insomma una serata da 10 e lode  che vi attende il 25 agosto a partire dalle 21 in Piazza Portosalvo a Villammare.

Daria Scarpitta

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.