Contenuto Principale

Frecciarossa, nessuna fermata a Sapri. Del Medico : " troppo silenzio dalle istituzioni " .

 

 

 Comunicato stampa del consigliere di minoranza di Sapri Giuseppe del Medico 

 SAPRI NON C’E’. "  Da mercoledì 3 giugno, per la prima volta, il Frecciarossa arriva in Calabria, unendo il Sud Italia alle altre città servite dall’Alta velocità. Ogni giorno una coppia di Frecciarossa collegherà senza cambi Reggio Calabria con Torino (Torino Porta Susa, Milano Centrale, Milano Rogoredo, Reggio Emilia AV, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Tiburtina, Roma Termini, Napoli Afragola, Napoli Centrale, Salerno, Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno, Villa San Giovanni). NESSUNA fermata dopo Salerno una decisione inaccettabile che penalizza la nostra città e l’intero territorio. Dopo la beffa già consumata con l’esclusione di Sapri dai due Frecciargento fra Bolzano e Sibari ancora una mortificazione che hanno il suono di “campane a morte” per un territorio che deve affrontare la più grave crisi sociale ed economica dopo il dopoguerra. Sono necessari gesti forti e coraggiosi da parte delle istituzioni (locali, provinciali, regionali e nazionali) e delle associazioni sindacali e di categoria, non possiamo accettare in silenzio decisioni che ci feriscono e sottraggono futuro ai nostri figli.

 

ecco l'intervista a Giuseppe del medico nella rassegna stampa di 105 tv. 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.