Contenuto Principale

Sapri, missione " ospedale covid-19 ". I limiti del presidio.

 

 

 

Risultato immagini per ospedale di sapri

 

Nell’ospedale di Sapri è pronto il reparto covid-19 . Ma il direttore sanitario ha fatto sapere che sarà a disposizione delle emergenza solo dopo aver ottenuto i dispositivi di protezione individuale. I Sindaci già la scorsa settimana hanno chiesto ai vertici dell’Asl una serie di precauzioni a tutela della popolazione residente e degli operatori sanitari. La notizia dell’istituzione del reparto per i pazienti affetti da coronavirus  ha messo in allerta i cittadini . Temono che l’arrivo di pazienti contagiati nel presidio dell’Immacolata possa causare la diffusione del virus su tutto il territorio, ad oggi l’unico a sud di Salerno privo di persone infette. La preoccupazione nasce dal fatto che l’ospedale di Sapri da anni fa fatica a gestire l’ordinario per la grave carenza di personale, attrezzature e strutture . E’ un ospedale senza primari e figure specifiche per contrastare il pericoloso virus. I medici e tutto il personale sanitario in servizio sono pronti alla sfida e a mettere in campo le loro conoscenze per assistere i pazienti ma evidentemente chiedono garanzie a tutela della propria salute e la stessa cosa lo chiedono i cittadini residenti nei 17 comuni del Distretto sanitario Sapri-Camerota. Stiamo parlando di un presidio che  fino a pochi mesi fa la politica sembrava aver destinato alla chiusura,  di certo voleva sopprimere il reparto di maternità ritenendolo, nonostante gli oltre 20 anni di esperienza,  non in grado di garantire in maniera sicura il servizio. Con l’emergenza coronavirus gli si chiede di attrezzarsi per l’ assistenza ai malati infetti. Una branca di cui il nosocomio saprese non si è mai occupato e chiaramente mai attrezzato. “ E’ Come mandare in guerra soldati senza armi “.   

Antonietta Nicodemo

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.