Contenuto Principale

Capitello, insegnante investita da una mercedes. In prognosi riservata a Vallo della Lucania. Indagato un ingegnere di Salerno.

 

 
 
 

Resta appesa ad un filo la vita della 55 enne rimasta gravemente ferita nell’incidente strada consumatosi ieri a Capitello. Un ingegnere di 63 anni di Salerno è indagato per lesioni stradali gravissime. L’uomo era nel Golfo di Policastro per lavoro, mentre transitava con la sua Mercedes classe A  sulla statale 18, direzione nord, per ragioni d’accertare ha invaso la corsia opposta finendo la corsa in prossimità di un muretto poco distante dall’ Eden Parck hotel. La donna stava camminando ed è stata travolta. L’automobilista ne è uscito illeso. Tutti negativi i test a cui è stato sottoposto. E’ probabile che abbia perso il controllo dell’auto a causa di un malore o un colpo di sonno. A seguito dell’incidente la donna ha riportato : trauma cranico, edema polmonare e ferite su tutto il corpo. Dopo le prime cure presso l’ospedale di Sapri, dove è giunta in codice rosso, la 55 enne è stata trasferita presso il San Luca di Vallo della Lucania. E’ ricoverata in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia. Le indagini sono in mano al maresciallo Barile comandante della stazione di Vibonati. Disperato l’automobilista che non si sarebbe accorto di nulla, se non dopo il violento impatto con la sventurata signora, una insegnate conosciuta a Capitello, dove vive con il marito.

 

antonietta nicodemo 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.