Contenuto Principale

Diano. Arrestato pusher in gonnella. E un 28 finisce sotto inchiesta perchè alla guida ubriaco. La sua auto coinvolta in un incidente a San Pietro al Tanagro.

~ (693×662)

Aveva in casa hashish e  cocaina. Una 35 enne del Vallo di diano  è stata arrestata per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di una donna incensurata che i Carabinieri del nucleo operativo radiomobile tenevano sotto controllo. Nel week end scorso sono intervenuti . I militari della Compagnia salese hanno proceduto alla perquisizione domiciliare . Durante l’ispezione sono stati rinvenuti 150 grammi di hashish e cocaina già suddivisa in dosi e le attrezzature necessarie per pesare e confezionare la sostanza  per la vendita al dettaglio.  La merce è stata posta sotto sequestro e la ragazza è finita ai domiciliari. Ora è in attesa di  nuove disposizioni da parte della Procura di Lagonegro a cui è stata affidata l’indagine. Sempre nel week end un 28 enne del vallo di diano, anche lui incensurato, è stato denunciato per guida in stato di ebrezza alcolica. Il giovano automobilista è finito sotto inchiesta a seguito dell’incidente verificatosi tra due auto a San Pietro al Tanagro. Il ragazzo, che era alla guida di uno dei due veicoli,  è risultato positivo agli accertamenti alcolemici. Oltre alla denuncia per lui è scattato il ritiro della patente e il sequestro  dell’auto. Le due operazioni sono state eseguite durante i controlli del territorio del Vallo di Diano predisposti dal Comandante Acquaviva nell’ambito della campagna di prevenzione a contrasto delle stragi del sabato sera .

 

 

Questo sito utilizza cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati.

  Accetto i cookies da questo sito.